Manus
Home Ricerca Indici Progetti speciali Biblioteche News Norme catalografiche

home > Scheda fondo

Scheda fondo

BibliotecaRoma, Biblioteca nazionale centrale Vittorio Emanuele II
FondoA.R.C.44.Carteggio Oliva
Storia del fondo
Domenico Oliva (Torino, 1860) fondò a Milano, con Angelo Sormani, "L'idea liberale". Nel 1888 entrò nella redazione del "Corriere della sera". Tra il 1897 e il 1900 fu deputato per il collegio di Parma; a questa esperienza si riferiscono le "Lettera di un giovane deputato", pubblicate sull'"Illustrazione italiana" nel 1897-1898. Nel 1897 pubblicò il dramma storico "Robespierre", rappresentato per la prima volta a Firenze nel 1903. Lasciato "Il Corriere della sera", nel 1901 si trasferì a Roma e iniziò a collaborare come critico teatrale al "Giornale d'Italia", diretto da Alberto Bergamini. Nel 1911 pubblicò "Il teatro italiano nel 1909" e le "Note di uno spettatore". Nel 1911 aderì all'"Associazione nazionalistica italiana". Nel 1913 passò dal "Giornale d'Italia" all'"Idea Nazionale", svolgendo anche in questa sede attività di critico teatrale. Morì a Genova nel 1917.

Bibliografia: G. Mariani, Ottocento romantico e verista, Napoli, Giannini, 1972, pp. 617-692.

Il Carteggio Oliva è stato acquistato all'Asta Christie's di Roma del 29-5-2003.
Manoscritti appartenenti al fondoNon definito
Segnature registrate in Manus213
Schede pubblicate213 - Sfoglia le schede