Manus
Home Ricerca Indici Progetti speciali Biblioteche News Norme catalografiche

home > Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, San Marco, S.Marco 873

Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, San Marco, S.Marco 873


Scheda manoscritto

Vedi la descrizione del Fondo

CNMD\0000114903

Manoscritto cartaceo, guardie cartacee; fascicoli legati; 1589-1601 data espressa a cc. 5r, 291r (Ci sono aggiunte fino 1605 (c. 20)); cc. IV + 291 + IV; Antiche le cc. IV e I'; moderne le altre. Cartulazione moderna, a lapis nell'angolo inferiore esterno; due cartulazioni originali consecutive, ad inchiostro, nell'angolo superiore esterno..

Dimensioni: mm 290 x 21 (cc. 1-291).

Legatura:
Coperta in pelle, Leg. in piena pelle floscia allumata con sottili lacci di chiusura in cuoio.

Storia del manoscritto:
"Sub censura S. Matris ecclesie ac magis peritorum. Fr. Seraphinus Ractius ordinis presicatorum sacre theologie professor, manu propria 1599 23 Maii". Il manoscritto è giunto alla Biblioteca Laurenziana nel 1883.

Osservazioni:
Potrebbe essere un composito costituito da due unità codicologiche: cc. 1-163, 164-291.

Descrizione interna


cc. 4r-163r


Autori:
Razzi, Serafino <1531-1611>

Razzi, Serafino <OP>
    Nomi sul manoscritto
    Serafino Razzi, citato a c. 4r, 5r

Titolo presente: Cronica della Provincia Romana dell'ordine dei Predicatori. (c. 4r)
Note: "Scritta da F. Serafino Razzi, dell'istesso ordine e professo del convento di San Marco di Firenze". Precede, alle cc. 2r-3v, l'epistola nuncupatoria al padre priore del Convento di S.Marco.

Incipit (testo) : La provincia romana dell'ordine dei Predicatori, comprendeva anticamente (c. 7r)
Nota all'incipit: Seguono, alle cc. 157r-163r gli indici.

Explicit (testo) : nel santo timore di Dio da trenta in trentacinque reverende madri di velo bianco (c. 156v)
Nota all'explicit: Seguono, alle cc. 157r-163r gli indici.

Osservazioni:
c. 5r: Imprimatur.
c. 6r-v:Tavola delle cose principali contenute in questa cronica.
c. 6v: Tavola dei monasteri.

Descrizione interna


cc. 164r-263v


Autori:
Razzi, Serafino <1531-1611>

Razzi, Serafino <OP>
    Nomi sul manoscritto
    Fra Serafino Razzi, citato a c. 164r

Titolo presente: Casi letti pubblicamente nella chiesa di San Marco di Firenze da fra Serafino Razzi teologo domenicano l'anno 1596 e 97. (c. 164r)
Note: Aggiunto di seguito, da altra mano: "e prima l'anno 1590".

Incipit (primo testo) : Dubitasi se alcun huomo o donna, nell'astinenza, o nelle vigilie fatte. (c. 170r)
Nota all'incipit: Segue: " S. Thommaso quol quol quinto,art. XVIII. Sia laude a Dio..

Explicit (primo testo) : danno niuno recare possono al corpo, ma si bene all'anima frutto e merito grande (c. 170v)
Nota all'explicit: Segue: " S. Thommaso quol quol quinto,art. XVIII. Sia laude a Dio..

Incipit (ultimo testo) : Gli appalti che da altri monopolii sono detti contratti et esserci (c. 263r)

Explicit (ultimo testo) : così facessero tutti i principi a somiglianti persone. (c. 263vv)

Descrizione interna


cc. 266r-287v


Autore:
Razzi, Serafino <1531-1611>

Titolo presente: Risposte a più dubbi teologali propostici e datici in iscritto da alcuni amici in Firenzequesto presente anno MDXCVIII. (c. 266r)

Incipit (primo testo) : Havendo alcuni nobili spiriti la presente quaresima dell'anno 1598 (c. 266r)

Explicit (primo testo) : terzo luogo quella del divino dottore san Tommaso di Aquino. (c. 266v)

Incipit (ultimo testo) : Notisi nel primo luogo che se bene assolutamente favellando (c. 286r)
Nota all'incipit: Segue: "Sia laude a Dio e alla Madonna. Amen"..

Explicit (ultimo testo) : argomentare possiamo quanto dalla vera umiltà lontani siamo. (c. 287v)
Nota all'explicit: Segue: "Sia laude a Dio e alla Madonna. Amen"..

Descrizione interna


cc. 288r-291r


Autore:
Razzi, Serafino <1531-1611>
    Nomi sul manoscritto
    Seraphinus Ractius, citato a c. 291r

Titolo presente: Cercasi se a uno infermo può lecitamente darsi la sacra Communione per viatico più volte nella stessa infermità. (c. 288r)

Incipit (testo) : Per maggiore intelligenza e per più chiara risoluzione di questo dubbio (c. 288r)
Nota all'incipit: Segue: "Sia laude a Dio sempre. Pistorii in quibus divi Dominici die XXV martii MDXCIX Ac magisterii nostri in sacra Theologia anno sextodecimo aetatis ... nostre sexagesimo octavo et in habitu religioso et dominicano quinquagesimo"..

Explicit (testo) : più volte nella stessa infermità a i non digiuni. (c. 291r)
Nota all'explicit: Segue: "Sia laude a Dio sempre. Pistorii in quibus divi Dominici die XXV martii MDXCIX Ac magisterii nostri in sacra Theologia anno sextodecimo aetatis ... nostre sexagesimo octavo et in habitu religioso et dominicano quinquagesimo"..

Osservazioni:
Segue: "Frater Seraphinus Ractius sacrae Theologiae professorum minimus ac inutilis Ihesu Christi servus, manu propria. Subscribit etiam gratia presenti anno 1601 Florentiae in sancto Marco 7 novembre".
Segue ancora una preghiera in latino.


Bibliografia non a stampa
Inventario dei codici manoscritti di San Marco consegnati nel 1883 dal Comm. Cesare Donati direttore delle RR. Gallerie.

Bibliografia a stampa
LORENZO POLIZZOTTO, The elect Nation. The Savonarola Movement in Florence 1494-1545, Oxford, Clarendon Press, 1994, pp. 188, 229.


Progetto: Manoscritti Biblioteca Medicea Laurenziana
Autore della scheda: Gianna Rao
Tipologia: scheda di prima mano
Data creazione: 08/11/2009 Data modifica: 08/11/2009
CNMS: CNMS\0000064390

Scarica in formato XML