Manus
Home Ricerca Indici Progetti speciali Biblioteche News Norme catalografiche

home > Roma, Biblioteca di Archeologia e Storia dell'Arte, Fondo Lanciani, Mss.Lanciani 26

Roma, Biblioteca di Archeologia e Storia dell'Arte, Fondo Lanciani, Mss.Lanciani 26


Scheda manoscritto

Vedi la descrizione del Fondo

CNMD\0000086916

Manoscritto cartaceo, guardie cartacee; Disegni incollati su un album da disegno; 1790-1839 data espressa a cc. 38r-43r; cc. I + 103 + I; Presente una cartulazione moderna a lapis blu (marg. sup. est.) che numera le carte 1-62, seguono 41 cc. bianche e non numerate.

Dimensioni: mm 258 x 340, mm 247 x 335 (cc. 1-62), (i disegni hanno dimensioni varie).

Sigilli e Timbri:
Timbro tondo, inchiostro nero, lettere “A I” intrecciate al centro: marchio INASA (dalla sua istituzione nel 1919).
Tabella ansata, inchiostro nero, nelle cui anse laterali sono inserite le lettere "R L": iniziali di Rodolfo Lanciani.

Stato di conservazione:
I disegni presentano bruniture, macchioline bruno-rossastre più evidenti su alcuni disegni, alcuni sono staccati.

Altri elementi
Disegni a cc. 1-62.
disegni a matita ed alcuni schizzi.

Legatura:
Assi in cartone.

Coperta in tessuto.

Decorazioni, sul piatto anteriore sono impresse le lettere M.H.K., probabilmente le iniziali del col. Keating a cui due disegni sono dedicati.

Sul dorso: "Caracciolo 1800".

Storia del manoscritto:
Il Lanciani acquista da Francesco Caracciolo (1807-1880), terzogenito di Ludovico, un gran numero di disegni del padre e suoi che ritroviamo nei Mss.Lanciani e nella Collezione Lanciani (vedi Mss.Lanciani 6, 13, 14, 15 16 17 e a Roma XI).
Acquistato dagli eredi di R. Lanciani dall'Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell'Arte - INASA.
Foglietti di taccuino attaccati su album di carta pesante. Disegni a matita, in massima parte di Roma e dintorni. I disegni sono quasi tutti datati (1790-1839), alcuni firmati. Dei 62 disegni quindici sono schizzi sommari (di cui dieci riquadrati) di difficile attribuzione tra i due Caracciolo; gli altri sono attribuibili a Ludovico (che firma la c. 21), tranne le cc. 50-52 firmati da Francesco, a cui va ascritto probabilmente anche la c. 62.
Di Francesco (per la identificazione: cfr. bibl. Delpino) esistono nella Collezione Lanciani numerosi disegni oltre a quelli citati dal Delpino, ad es. nelle cartelle Roma XI.1 (1.81 ), 3 (II.50; III.31; IV.56), 4 (I.1; VIII.20), 6 (I.30; II.26; II.44), 28 (IV.15), 34.40.

Nomi collegati alla storia:
*Istituto *Nazionale di *Archeologia e *Storia dell'Arte, possessore
    Nomi sul manoscritto
    INASA

Caracciolo, Francesco <avvocato ; 1807-1880>, provenienza

Lanciani, Rodolfo <1845-1929>, provenienza
    Nomi sul manoscritto
    R.L., citato a cc. 1-62

Data di entrata in biblioteca:
1929

Descrizione interna


cc. 1-62


Autori:
Caracciolo, Francesco <avvocato ; 1807-1880>
    Nomi sul manoscritto
    F. Caracciolo

Caracciolo, Ludovico <incisore ; 1761-1842>
    Nomi sul manoscritto
    L. Caracciolo

Titolo elaborato: Vedute
Note: I disegni alle cc. 14-15 sono dedicati al "Col. Keating". Dei 62 disegni 15 sono schizzi sommari, difficile l'attribuzione tra i due Caracciolo.

Titolo presente: Caracciolo 1800 (sul dorso)

Osservazioni:
I disegni si riferiscono a Roma:
Valle del Colosseo: c. 1; Casa di Michelangelo: c. 2; Veduta dell'Aventino: c. 3; Teatro di Marcello: c. 4; Tempio di Saturno: cc. 5, 7; Villa Albani: c. 6; Tempio rotondo al Foro Boario: c. 8; Tempio dei Castori: c. 9; Tempio di Minerva Medica : cc. 10-12; Tevere: cc. 13-14; Porta Asinaria: c. 15; Villa Borghese: c. 16.
Alla campagna romana:
Ponte Milvio: cc. 18-19; Confluenza dell'Aniene nel Tevere: c. 20; Sepolcro di Cecilia Metella: cc. 21-22; Fonte Egeria: c. 23; Sepolcro di Annia Regilla: cc. 24-25; S. Urbano alla Caffarella: c. 26; Ponte Lucano: cc. 27-29;
A Tivoli: veduta: c. 30; Tempio della Tosse: c. 31; Tempio c.d. di Vesta: c. 32; Aqua Claudia: c. 33); Marino (cc. 34-35), Ariano (c. 36),Albano (cc. 37-44), Nemi (cc. 45-46), Colli Albani visti da M.te Cavo (c. 47); piana di Tivoli vista da Frascati (c. 48); piana di Colonna vista da Monte Porzio (c. 49); Anagni (cc. 50-52); Orvieto (cc. 53-55); S. Nicola presso Scandriglia (c. 56).
L'ultimo disegno (c. 62) è una veduta della Rhone a Lione.
Le cc. 57-61 sono schizzi (anche sul verso talvolta) di foglie, fiori, barca, animali e di una pittura non identificabile .


Bibliografia non a stampa
Biblioteca di Archeologia e Storia dell'Arte-Roma (=BIASA), Catalogo Staderini I, sub voce Caracciolo, Francesco
Biblioteca di Archeologia e Storia dell'Arte-Roma (=BIASA), Catalogo Staderini I, sub voce Caracciolo, Ludovico

Bibliografia a stampa
Schede dei Manoscritti Lanciani a cura di Maria Pia Muzzioli e Paolo Pellegrino, [1° mss 1-50], Rivista dell’Istituto d’Archeologia e Storia dell’Arte, s. 3., 14-15 (1991-1992), 413
Delpino Filippo, I Rilievi Archeologici di Veio della Collezione Lanciani. Appunti su Francesco e Ludovico Caracciolo, Bollettino d’Arte, 68-69 (1991), 161-176, in part. 161-163, 173 nota 10.
Pace, Fausto, Francesco Caracciolo: un itinerario all’interno della Collezione Lanciani, Roma e la campagna romana nella Raccolta Lanciani, Rivista dell’Istituto Nazionale d’Archeologia e Storia dell’Arte, s. 3., 40 (2017), 255-268.
Cremona, Alessandro, Ludovico Caracciolo, “distinto Pittor Paesista”: i disegni nei Manoscritti Lanciani 6, 25 e 26 nella Biblioteca di Archeologia e Storia dell’arte di Roma, Temi e ricerche sulla cultura artistica, 2 . Antico, città, architettura, 4., a cura di Elisa Debenedetti, Roma, 2019 (Studi sul Settecento romano ; 35), 265-316

Riproduzioni
BIASA, microfilm Mss.Lanciani 26
Copia digitale

Fonti
Cryan, Mary Jane, Disegni “pellegrini”: i paesaggi della Tuscia di Ludovico Caracciolo, Biblioteca e società, 21 (2002), 4, 32-34


Progetto: Manoscritti della Biblioteca di Archeologia e Storia dell'Arte
Autore della scheda: Francesca Zannoni
Ultima modifica: Laura Plazzi
Tipologia: scheda di prima mano
(manoscritto censito da Francesca Zannoni scheda di Laura Plazzi)
Data creazione: 08/10/2008 Data modifica: 02/05/2020
Numero di inventario: 16409
CNMS: CNMS\\0000051218

Scarica in formato XML