Manus
Home Ricerca Indici Progetti speciali Biblioteche News Norme catalografiche

home > Roma, Biblioteca nazionale centrale Vittorio Emanuele II, Vittorio Emanuele, Vitt.Em.443

Roma, Biblioteca nazionale centrale Vittorio Emanuele II, Vittorio Emanuele, Vitt.Em.443


Scheda manoscritto

Vedi la descrizione del Fondo

CNMD\0000067802

Sfoglia le immagini di catalogo esterne a MOL (1)

Manoscritto membranaceo, guardie cartacee; le cc. 41-48, aggiunte nel XIX secolo, sono di pergamena più scura e spessa; fascicoli legati; 1301-1400 data desumibile (l'ultima parte del manoscritto è stata aggiunta nel XIX secolo); cc. II + 48 + II; numerazione recente a matita.

Dimensioni: mm 275 x 203 (c. 1), mm 274 x 203 (c. 41).

Fascicolazione:
manoscritto costituito da due parti:
parte I (sec. XIV): manoscritto costituito da 5 quaternioni (cc. 1-40);
parte II (sec. XIX): manoscritto costituito da 2 binioni (cc. 41-48).
Nella seconda parte la disposizione delle carte non rispetta la 'Legge di Gregory', poiché la successione tra lato-pelo e lato-carne appare casuale.

Righe:
32 righe.

Disposizione del testo:
a piena pagina.

Richiami:
sul verso dell'ultima carta di ogni fascicolo, al centro del margine inferiore, circondato da una semplice decorazione.

Scrittura e mani:
parte I: gotica libraria di una sola mano (sec. XIV);
parte II: minuscola posata di una sola mano (sec. XIX), che imita quella della prima parte.

Stato di conservazione:
buono.

Decorazione
Databile 1301-1400.

Iniziali
Sono presenti iniziali, ornate.
Iniziali istoriate a c. 1r.

Pagine
Pagine ornate a 1r.

Azzurro e oro
Presenza di oro e oro in foglia.

Scuola della decorazione:
Parte I (cc. 1r-40v)
Titoli rubricati e iniziali filigranate in rosso e blu.
Le partizioni del testo sono segnalate da iniziali decorate a foglie d'acanto policrome, dipinte in azzurro, verde, arancio, su campo d'oro in foglia, a cc. 8r (Post), 16v (Iam), 29r (Hec), 40r (Dixerat).
L'incipit del testo (c. 1r) è ornato dall'iniziale istoriata C (Carmina) che rappresenta Boezio rinchiuso nel carcere; nei quattro margini si sviluppa un fregio composto di foglie d'acanto policrome avvolte su un listello dorato.
Sempre a c. 1r, al centro del margine inferiore, compare un medaglione campito in oro, contenente due leoni che sorreggono uno stemma nobiliare sormontato dal giglio rosso: scudo a mandorla di verde, alla banda d'argento (?), caricata di tre rose di rosso (?), poste nel verso della pezza. I colori sono parzialmente alterati.

Miniatura di pennello di scuola fiorentina del secolo XIV (seconda metà), affine alla maniera di Silvestro dei Gherarducci; cfr. Painting and Illumination in Early Renaissance Florence, 1300-1450, catalogo della mostra (New York, 1994-1995), a cura di L. B. Kanter, New York, The Metropolitan Art Museum, pp. 124-176.

Parte II (cc. 41r-48v)
I fascicoli aggiunti nel XIX secolo, presentano l'explicit rubricato e iniziali calligrafiche rosse e blu, a imitazione di quelle presenti nelle cc. 1r-40v.

Legatura:
1701-1800.

Assi in legno.

Coperta in pergamenaCoperta in carta, L'interno dei piatti e i risguardi sono in carta spugnata policroma.

Storia del manoscritto:
Il manoscritto, contenente il trattato "De Consolatione Pyilosophiae" di Boezio, sembra un prodotto toscano (e più precisamente fiorentino) della seconda metà del Trecento.
Il fregio dipinto a c. 1r contiene uno scudo a mandorla di verde, alla banda d'argento (?), caricata di tre rose di rosso (?), poste nel verso della pezza; lo stemma, non identificato, è sorretto da due leoni rampanti e sormontato da un giglio rosso.
Il manoscritto trecentesco s'interrompe a c. 41v, ma è stato completato nel sec. XIX (v. CATALOGO, I, p. 328) con l'aggiunta di nuove carte membranacee, dove un copista ha trascritto il testo rimanente, imitando l'impaginazione, la scrittura e la decorazione dell'originale, realizzando una sorta di fac-simile.
Il manoscritto pervenne alla Biblioteca Nazionale Centrale nel gennaio del 1893, per acquisto da Ernesto Mancini (cfr. Registro d'ingresso).

Nomi collegati alla storia:
Mancini, Ernesto, provenienza

Descrizione interna


cc. 1r-48v


Autore:
Boethius, Anicius Manlius Torquatus Severinus <ca. 480-ca. 525>

Titolo aggiunto: De Consolatione Phylosophiae
Note: cfr. CATALOGO, I, p. 327.

Incipit (testo) : Carmina qui quondam studio florente (1r)
Nota all'incipit: segue: "Annitii Mallii Severini Boetii liber quintus et ultimus de Consolatione phylosophie feliciter explicit".

Explicit (testo) : agitis cuncta cernentis (48v)
Nota all'explicit: segue: "Annitii Mallii Severini Boetii liber quintus et ultimus de Consolatione phylosophie feliciter explicit".


Bibliografia non a stampa
Registro d'ingresso - acquisti, n. 661066; Biblioteca nazionale centrale <Roma>, Catalogo dei manoscritti Vittorio Emanuele, vol. I, pp. 327-328

Bibliografia a stampa
Storia della scuola in Italia dall'età romana all'Unità, attraverso i fondi dela Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, catalogo della mostra (Roma, 6-17 dicembre 1977), a cura di M. Morelli e G. Sciascia, Roma, s. n., 1977, p. 2, n. 37;
Codices boethiani: a conspectus of manuscripts of the works of Boethius, 3: Italy and the Vatican City, edited by Marina Passalacqua and Lesley Smith, with Valentina Longo and Sabina Magrini, London, The Warburg Institute; Turin, N. Aragno, 2001 (Warburg institute surveys and texts, edited by Charles Burnett, Jill Kraye, W. F. Ryan, 28), pp. 330-331 n. 314

Riproduzioni
Digitalizzazione integrale eseguita nel 2004

Fonti
Painting and Illumination in Early Renaissance Florence, 1300-1450, catalogo della mostra (New York, 1994-1995), a cura di L. B. Kanter, New York, The Metropolitan Art Museum, pp. 124-176;
R. BLACK-G. POMARO, La 'Consolazione della Filosofia' nel Medioevo e nel Rinascimento italiano (Boethius's'Consolation of Philosophy' in italian medieval and renaissance education), Firenze, SISMEL, 2000 (Archivi e Biblioteche, 7)


Autore della scheda: Livia Martinoli
Tipologia: scheda di prima mano
(Scheda redatta da Giorgia Corso nel 2002)
Data creazione: 29/09/2008 Data modifica: 04/07/2016
Numero di inventario: 661066
CNMS: CNMS\\0000041844

Scarica in formato XML