Manus
Home Ricerca Indici Progetti speciali Biblioteche News Norme catalografiche

home > Arezzo, Biblioteca Città di Arezzo, Manoscritti, 442

Arezzo, Biblioteca Città di Arezzo, Manoscritti, 442


Scheda manoscritto

Vedi la descrizione del Fondo

CNMD\0000049008

Manoscritto cartaceo; fascicoli legati; 1441-1460 data stimata; cc. II + 146 + I; i ff. I e I' (numerato 147) sono cartacei moderni (sec. XVI) e sono solidali con le controguardie; il f. II (numerato 1) è cartaceo antico (sec. XV). Numerazione recente a matita sul margine destro inferiore, estesa ai ff. II e I' (numerato 147), che omette un f. tra 115 e 116; numerazione antica a penna in numeri romani sul margine destro superiore, inesatta.

Dimensioni: mm 280 x 198 (c. non precisata).

Fascicolazione:
1 (12)
2 (16)
3 (12)
4 (13)
5-7 (12)
8 (14)
9 (12)
10 (11)
11 (12)
12 (8)
Il fasc. 4 è un setterno mancante dell'ultimo foglio; il fasc. 10 è un sesterno mancante dell'undicesimo foglio.

Specchio rigato:
30 [190] 60 x 26 [130] 42.

Righe:
rr. 36/ll. 35.

Legatura:
1501-1600.

Assi in cartone.

Coperta in pergamena, pergamena di recupero, da manoscritto liturgico del sec. XII.

Storia del manoscritto:
Al f. 1r, nota di possesso (sec. XVI): "Conserva me. Angelus Aretinus Generalis S(ervita) me poss(idet)". Si tratta probabilmente dell'aretino Angelo di Grazia, Generale dei Serviti di Maria, vissuto tra il 1467 e il 1522 e sepolto nella chiesa di San Pier Piccolo in Arezzo (cfr. Massetani, Dizionario bibliografico, nr. 313).
Al f. 1v, cartellino "ex-libris" del cardinale Stefano Bonucci (1521-1589): "F. Steph(anus) Bonuccius card. Aretinus".
Al f. 1r, prove di penna (sec. XV) seguite da tavola di contenuto e breve testo devozionale in latino (inc.: Rege Deo finimur sed optatis nempe potimur).
Al f. 1v, aggiunte della stessa mano che ha esemplato il manoscritto su argomenti relativi all'Assunzione della Vergine Maria; aggiunte della stessa mano anche al f. 146v, su argomenti relativi alla confessione, alla penitenza e alla preghiera.
La controguardia e la guardia anteriore e posteriore (del sec. XVI) sono state ripartite a penna in colonne, contrassegnate con lettere dell'alfabeto (A-F e G-N), probabilmente per ricevere una tavola alfabetica.
Sul piatto anteriore (sec. XVI): "Conserva me".
La provenienza del manoscritto è da ricondurre alla Chiesa di San Pier Piccolo di Arezzo, sede dei Serviti di Maria (cfr. Gamurrini, Arezzo. Fraternita di Santa Maria, infra). In seguito il codice è appartenuto al cardinale aretino Stefano Bonucci.

Nomi collegati alla storia:
*Convento di *San *Pier *Piccolo <O.S.M. ; Arezzo>, possessore

*Fraternita dei *Laici <Arezzo>, possessore

Angelo : da#Arezzo <O.S.M. ; generale dell'Ordine ; fl. 1467-1522>, possessore
    Nomi sul manoscritto
    Angelus Aretinus Generalis S(ervita) (f. 1r; sec. XVI primo quarto)

Bonucci, Stefano <O.S.M. ; cardinale ; 1520 ca.-1589>, possessore
    Nomi sul manoscritto
    F. Steph(anus) Bonuccius card. Aretinus (f. 1v, sec. XVI (cartellino ex libris))

Descrizione interna


cc. 2r-145v


Titolo elaborato: Florilegium ex patribus et auctoritatibus

Incipit (testo) : Hic incipit tertia pars huius operis cuius tertie partis liber primus tractat de intelligentia, scientia et consideratione (c. 2r)

Osservazioni:
Le sentenze sono tratte dal repertorio classico e patristico: Cicerone, Sallustio, Filone, Platone, Isocrate, Boezio, Cassiodoro, Isidoro, Salomone, Seneca, Orazio, Catone, Ovidio, Lucano, Terenzio, Gregorio Magno, Marziale, Esopo. Tutto il materiale è diviso in sei libri. Segue, a f. 146r, una tavola del contenuto.


Bibliografia non a stampa
Federico Arturo Massetani, Dizionario bibliografico degli aretini ricordevoli nelle lettere, scienze, arti, armi e religione (Arezzo 1936-1942), Arezzo, dattiloscritto

Bibliografia a stampa
Gian Francesco Gamurrini, Arezzo. Biblioteca della Fraternita di Santa Maria della Misericordia, in Inventari dei manoscritti delle Biblioteche d'Italia, VI, cur. Giuseppe Mazzatinti, Forlì, Bordandini, 1896, p. 241;
Regione Toscana - Giunta Regionale - SISMEL, I manoscritti medievali della Biblioteca Città di Arezzo, cur. Giovanna Lazzi - Lapo Melani - Gabriella Pomaro - Paola Semoli - Patrizia Stoppacci, Firenze, Regione Toscana - SISMEL Edizioni del Galluzzo, 2003 (Biblioteche a Archivi, 13 - Manoscritti Medievali della Toscana, 4), pp. 83-84 nr. 86

Riproduzioni
Microfilm presso la Biblioteca

Fonti
Gian Francesco Gamurrini, Arezzo. Biblioteca della Fraternita di Santa Maria della Misericordia, in Inventari dei manoscritti delle Biblioteche d'Italia, VI, cur. Giuseppe Mazzatinti, Forlì, Bordandini, 1896, pp. 170-241;
Dizionario Biografico degli Italiani, Roma, Istituto della Enciclopedia italiana, 1960-;
Indice Biografico Italiano, a cura di Tommaso Nappo, München, K.G. Saur, 2002


Progetto: CODEX Inventario manoscritti medievali della Toscana
Autore della scheda: Società Internazionale per lo Studio del Medioevo Latino SISMEL
Ultima modifica: Francesca Mazzanti
Tipologia: recupero da catalogo
(scheda a cura di Patrizia Stoppacci)
Data creazione: 30/07/2008 Data modifica: 29/07/2009
CNMS: CNMS\00000025216

Scarica in formato XML