Manus
Home Ricerca Indici Progetti speciali Biblioteche News Norme catalografiche

home > Firenze, Biblioteca Riccardiana, Riccardiano, Ricc.25

Firenze, Biblioteca Riccardiana, Riccardiano, Ricc.25


Scheda manoscritto

Vedi la descrizione del Fondo

CNMD\0000230008

Manoscritto membranaceo, guardie miste: cart. rec. le cc. I-II, II'-III'; membr. coeve le cc. III-V, I'; fascicoli legati; 1456-1481 data stimata (Il ms. può datarsi agli anni 1456-1471, 1477-1481 poiché è frutto della collaborazione tra Giovanni Scutariota, la cui carriera si è svolta quasi totalmente a Firenze, e Giovanni Argiropulo, che in quegli anni visse nella città toscana); cc. V + 169 + III; num. mod. con num. meccanico per 1-171 indicando come 1-2 le cc. IV-V.

Dimensioni: mm 316 x 208 (c. 11r).

Fascicolazione:
1-16 (10), 17 (5+4: caduta l'ultima carta, senza perdita di testo).

Segnatura dei fascicoli:
segn. fasc. di mano del copista al centro del marg. inf. del primo recto del fasc. 2 (β').

Rigatura:
a secco, con strumento meccanico, tipo mastara; tipo di rigatura Sautel-Leroy 20D1 (= Muzerelle 2-2 / 0 / 0 / J).

Specchio rigato:
27 [211] 72 × 21 / 7 [122] 6 / 52 (c. 11r).

Righe:
rr. 32 / ll. 32 (c. 11r).

Disposizione del testo:
a piena pagina.

Richiami:
orizzontali, di mano di <Giovanni Scutariota> nel marg. int. delle cc. 142v, 152v, 162v (fasc. 14-16), di mano di <Giovanni Argiropulo> nel marg. int. delle cc. 32v, 42v, 52v, 62v, 72v, 82v, 92v, 102v, 112v, 122v, 132v (fasc. 3-13).

Scrittura e mani:
il ms. è stato attribuito alla mano di Giovanni Scutariota (Vitelli); l'indice a c. 1v, l'epigramma a c. 2v (cfr. infra), i titoli, i titoli correnti, alcuni richiami, la rubrica τέλος τοῦ Κήβητος πίνακος a c. 170v, le varianti, le integrazioni marginali e gli scoli alle cc. 3v-4v, 8v, 11v, 12v, 14r, 18r-v, 19v-20v, 21v, 24v-25r, 26v-30r, 31v-32v, 34r-36r, 37r-39v, 40v-41r, 43r, 44r-45r, 46r-47r, 48r, 49v-50r, 51v-52v, 53v-56r, 57r-60v, 61v-65v, 68r, 70r-71v, 72v, 73v-76r, 77r-v, 78v, 79v-80r, 81r-84r, 85v-87v, 88v, 91v, 92r, 93r-v, 95v-98v, 100r, 106r, 107r, 109r-v, 110v-111r, 112r-v, 114r-v, 116v-v, 119v, 121r-122v, 124v-125r, 126r, 128r, 129v, 130v, 131r-133r, 136v-137v, 139v-140v, 142r, 144v, 146v, 148r, 149v, 150v, 152v, 155r, 156r, 157r, 158r, 159v, 160v-164r sono di mano di <Giovanni Argiropulo> (D. Harlfinger ap. Moraux, Aristoteles Graecus, 350). Un'altra mano quattrocentesca o, al più tardi, dei primi decenni del sec. XVI, aggiunge gli epigrammi Anth. Gr. X, 58, X, 30, X, 29, VII, 308, XI, 278, XI, 105, XI, 294, X, 31, IX, 74, X, 26 a c. IIIv (su queste aggiunte v. Floridi, La silloge) e note marginali alle cc. 3r, 4v-6r, 7v-8r, 9r, 10v-13v, 15r, 16r-17r, 18v-19r, 20v, 21v, 22v-24r, 25v, 27r, 28r, 31r, 32r-33r, 34r-35r, 38r, 46v, 49v-50r, 55r, 56r-v, 58r, 59v, 60v-61v, 62r, 63r-64r, 65r, 66v, 68v, 69v-71r, 72v, 88v, 92v, 93r, 101r, 103r, 104r, 121r, 124r, 125v, 128v-129r, 141r-v, 144r, 147v, 148v-149r, 151v-153r, 162v-163r, 168v, 171r.

Decorazione
Databile 1456-1481 (A c. 1v due fasce decorative in inchiostro rosso e giallo a intreccio, probabilmente realizzate da Giovanni Argiropulo; linee e fasce decorative più semplici alle cc. 1r, 15r, 17r, 48r, 72v, 89r, 115r, 131r; iniziali semplici in inchiostro rosso mattone decorate con elementi fitomorfi poste ἐν ἐκθέσει; titoli in rosso, rubriche.).

Legatura:
1933-07, di restauro, realizzata a Firenze (Dante Cappellini), con assi di legno e recupero del cuoio dei piatti e del dorso della legatura originale, fiorentina, del sec. XV metà; cuoio marrone con impressioni a freddo, con filetti formanti sei rettangoli concentrici. Nel secondo rettangolo contando dall'esterno è ripetutamente impresso un ferro raffigurante un motivo fitomorfo (Cataldi Palau, Biblioteca Pandolfini, 325, segnala l'impiego del medesimo ferro nella legatura del ms. 109 dell'Accademia Toscana di Scienze e Lettere «La Colombaria»); il terzo rettangolo è riempito con l'impressione ripetuta di un ferro raffigurante una croce; nel sesto rettangolo è ripetutamente impresso un ferro raffigurante un motivo a intreccio; dorso con quattro nervi che individuano cinque caselle ornate con un motivo romboidale ottenuto attraverso ripetuti filetti. Capitelli in seta verde e rosa. Tracce di quattro fermagli, oggi caduti. Taglio dorato e goffrato.

Storia del manoscritto:
La collaborazione tra Giovanni Scutariota e Giovanni Argiropulo consente di ricondurre agli anni dell'insegnamento fiorentino di quest'ultimo il codice, che appartenne forse all'anonimo che lo postillò e scrisse gli epigrammi dell'Anthologia Graeca a c. IIIv. Nella parte sup. di c. I'r una nota in latino erasa e non più recuperabile (sec. XVI). Sulla base della legatura è stata ipotizzata una passata appartenenza del ms. alla biblioteca Pandolfini, ancora da verificare (Cataldi Palau, Biblioteca Pandolfini, 325; ma cfr. De Robertis, Breve storia, 298). Il Ricc. 25 appartenne quasi certamente invece al fiorentino Giovan Battista Doni (1594-1647): sembra infatti descritto come «Lucianus. Codex membr. in fol.» nell'Inventarium manuscriptorum Bibliothecae Donianae, (ms. Ricc. 3575, c. 1r). Da Doni il codice passò quindi a Gabriello Riccardi (11 febbraio 1705-31 dicembre 1798): sul dorso un titolo apposto con biacca, «Luciani opuscula XXXII et Cebetis tabula. Graece», che fa riferimento alla presenza del manoscritto nella biblioteca del suddecano. A Gabriello si deve l'unione della propria collezione a quella di famiglia nel 1794.

Nomi collegati alla storia:
Argyropoulos, Iohannes <ca. 1415-1487>, altra relazione di D.E.

Cappellini, Dante, restauratore

Doni, Giovanni Battista, possessore

Riccardi, Gabriello <suddecano ; 1705-1798>, possessore

Scutariota, Giovanni, copista

Descrizione interna


cc. 3r-8r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Calumniae non temere credendum
Note: Bompaire 1998, 146-168; TLG 0062.013; precedono un indice del ms. (c. 1v) e l'epigramma 1 pseudolucianeo (ed. MacLeod 1987, 411).

Descrizione interna


cc. 8r-11r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Somnium sive vita Luciani
Note: ed. Iacobitz 1881, 1-8; TLG 0062.029.

Descrizione interna


cc. 11r-12v


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Bacchus
Note: ed. Bompaire 1993, 48-53; TLG 0062.003.

Descrizione interna


cc. 13r-14r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Hercules
Note: ed. Bompaire 1993, 60-64; TLG 0062.004.

Descrizione interna


cc. 14r-15r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Electrum
Note: ed. Bompaire 1993, 70-73; TLG 0062.005.

Descrizione interna


cc. 15r-17r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Muscae encomium
Note: ed. Bompaire 1993, 80-86; TLG 0062.006.

Descrizione interna


cc. 17r-24r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Nigrinus
Note: ed. Bompaire 1993, 96-117; TLG 0062.007.

Descrizione interna


cc. 24r-35v


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: De mercede conductis potentium familiaribus
Note: ed. Iacobitz 1881, 292-319; TLG 0062.033.

Descrizione interna


cc. 35v-39r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Apologia
Note: ed. Iacobitz 1881, 319-327; TLG 0062.059.

Descrizione interna


cc. 39r-48r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Gallus
Note: ed. Bompaire 2003, 102-156; TLG 0062.019.

Descrizione interna


cc. 48r-52r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Prometheus
Note: ed. Bompaire 2003, 170-190; TLG 0062.020.

Descrizione interna


cc. 52r-60v


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Icaromenippus
Note: ed. Bompaire 2003, 210-251; TLG 0062.021.

Descrizione interna


cc. 61r-71r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Timon
Note: ed. Bompaire 2003, 280-333; TLG 0062.022.

Descrizione interna


cc. 71r-72v


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Hippias
Note: ed. Bompaire 1993, 36-41; TLG 0062.002.

Descrizione interna


cc. 72v-78r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: De domo
Note: ed. Bompaire 1993, 156-172; TLG 0062.009.

Descrizione interna


cc. 78r-83r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Demonax
Note: ed. Bompaire 1993, 128-145; TLG 0062.008.

Descrizione interna


cc. 83r-89r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Adversus indoctum et libros multos ementem
Note: ed. Iacobitz 1883, 139-153; TLG 0062.028.

Descrizione interna


cc. 89r-92r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: De luctu
Note: ed. Iacobitz 1881, 77-84; TLG 0062.036.

Descrizione interna


cc. 92r-93v


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Herodotus
Note: ed. Iacobitz 1881, 391-394; TLG 0062.056.

Descrizione interna


cc. 93v-95r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Patriae encomium
Note: ed. Bompaire 1998, 8-13; TLG 0062.010.

Descrizione interna


cc. 95r-98v


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Phalaris I
Note: ed. Bompaire 1993, 10-20; TLG 0062.001.

Descrizione interna


cc. 98v-100r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Phalaris II
Note: ed. Bompaire 1993, 24-29; TLG 0062.001.

Descrizione interna


cc. 100r-105v


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Rhetorum praeceptor
Note: ed. Iacobitz 1881, 84-97; TLG 0062.037.

Descrizione interna


cc. 105v-115r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Verae historiae I
Note: ed. Bompaire 1998, 56-89; TLG 0062.012.

Descrizione interna


cc. 115r-124v


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Verae historiae II
Note: ed. Bompaire 1998, 96-134; TLG 0062.012.

Descrizione interna


cc. 124v-126r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Dipsades
Note: ed. Iacobitz 1881, 205-209; TLG 0062.054.

Descrizione interna


cc. 126r-131r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Tyrannicida
Note: ed. Iacobitz 1883, 74-85; TLG 0062.051; precede l'Argumentum (c. 126r, ed. Iacobitz 1883, 74).

Descrizione interna


cc. 131r-139r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Abdicatus
Note: ed. Iacobitz 1883, 85-103; TLG 0062.052; precede l'Argumentum (c. 139r; ed. Iacobitz 1883, 85).

Descrizione interna


cc. 139r-150v


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: De saltatione
Note: ed. Iacobitz 1883, 143-170; TLG 0062.045.

Descrizione interna


cc. 150v-152r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Prometheus es in verbis
Note: ed. MacLeod 1987, 85-89; TLG 0062.064.

Descrizione interna


cc. 152r-161r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Navigium
Note: ed. MacLeod 1987, 96-122; TLG 0062.065.

Descrizione interna


cc. 161r-164r


Autore:
Lucianus <120-ca. 180>

Titolo identificato: Soloecista
Note: ed. Bompaire 1998, 242-256; TLG 0062.070.

Descrizione interna


cc. 164r-171v


Autore:
Cebes : Thebanus <sec. 1.>

Titolo identificato: Cebetis tabula
Note: ed. Praechter 1893; TLG 1247.001.


Bibliografia non a stampa
Index manuscriptorum Bibliothecae Donianae (Firenze, Biblioteca Riccardiana, ms. 3575, c. 1r); F. Fontani, Illustrazioni dei vari codici riccardiani (Firenze, Biblioteca Riccardiana, ms. 3581), 131-143; Catalogo dei manoscritti della Biblioteca Riccardiana, 1820, II, 24.

Bibliografia a stampa
Inventario e stima della libreria Riccardi, Firenze 1810, p. 5; G. Vitelli, Indice de' codici greci Riccardiani, Magliabechiani e Marucelliani, «Studi italiani di filologia classica», 2 (1894), 471-570: 488-489; M. Vogel-V. Gardthausen, Die griechischen Schreiber des Mittelalters und der Renaissance, Leipzig 1909, 198; M. Wittek, Liste des manuscrits de Lucien, «Scriptorium», 6 (1952), 309-323: 312; E. C. Finch, Fragment of Cebes' Tabula in Codex Urb. gr. 125, «The Classical Bulletin», 34 (1957), 22; Aristoteles Graecus. Die griechischen Manuskripte des Aristoteles. I. Alexandrien-London, untersucht und beschrieben von P. Moraux et alii, Berlin-New York 1976, 350; A. Cataldi Palau, La biblioteca Pandolfini. Storia della sua formazione e successiva dispersione: identificazione di alcuni manoscritti, «Italia medioevale e umanistica», 31 (1988), 259-395: 325; T. De Robertis, Breve storia del «Fondo Pandolfini» della Colombaria e della dispersione di una libreria privata fiorentina (con due Appendici), in Le raccolte della Colombaria, I. Incunabuli. Con un saggio sulla Libreria Pandolfini, a cura di E. Spagnesi, Firenze 1993, 79-314: 298; R. Miriello, Al primo sguardo...Legature riccardiane, I, Firenze 2008, 44; L. Floridi, La silloge di epigrammi 'lucianei' del codice Riccardiano 25, «Rivista di filologia e istruzione classica», 142 (2014), 103-120.

Fonti
Edizioni
Bompaire 1993 = Lucien. Å’uvres, I. Introduction générale. Opuscules 1-10, texte établi et traduit par J. Bompaire, Paris 1993.
Bompaire 1998 = Lucien. Å’uvres, II. Opuscules 11-20, texte établi et traduit par J. Bompaire, Paris 1998.
Bompaire 2003 = Lucien. Å’uvres, III. Opuscules 21-25, texte établi et traduit par J. Bompaire, Paris 2003.
Iacobitz 1881 = Luciani Samosatensis opera, ex recognitione C. Iacobitz, I, Lipsiae 1881.
Iacobitz 1883 = Luciani Samosatensis opera, ex recognitione C. Iacobitz, II, Lipsiae 1883.
MacLeod 1987 = Luciani opera, IV. Libelli 69-86, recognovit brevique adnotatione critica instruxit M. D. MacLeod, Oxonii 1987.
Praechter 1883 = Cebetis Tabula, recensuit C. Praechter, Lipsiae 1893.


Progetto: Censimento dei manoscritti della Biblioteca Riccardiana, Firenze
Autore della scheda: David Speranzi
Tipologia: scheda di prima mano
(scheda a cura di David Speranzi)
Data creazione: 09/07/2014 Data modifica: 11/07/2014
CNMS: CNMS\0000168268

Scarica in formato XML