Manus
Home Ricerca Indici Progetti speciali Biblioteche News Norme catalografiche

home > Roma, Archivio Storico della Pontificia Università Gregoriana, APUG, APUG 1143

Roma, Archivio Storico della Pontificia Università Gregoriana, APUG, APUG 1143


Scheda manoscritto

Vedi la descrizione del Fondo

CNMD\0000224012

Sfoglia le immagini di catalogo (1)

Sfoglia le immagini di catalogo esterne a MOL (1)

Manoscritto cartaceo, guardie cartacee; fascicoli legati; 1601-1700 data stimata; ; Numerazione manoscritta in testa alla pagina secondo diverse sequenze: cc. 7-112. 141-142, 146-183, 183, 184-185, 272-288, 299-303, 6-11 (cc. 12-39 numerate posteriormente). Le ultime carte presentano una numerazione al piede (cc. 215-219, 202-206, 223-241) in senso contatio rispetto all'ordine delle carte attuale, posta probabilmente sui fogli bianchi prima di essere composti.
Bianche le carte 107v, 108-112, 288v, 299-303, 34v, 39v..

Fascicolazione:
Unità:
I/16
II/2
III-VI/16
VII/18
VIII/10
IX: cucitura a sopraggitto (cc. 103-112, 141-142, 146-150)
X/12 (cc. 151-162)
XI/10 (cc. 163-172)
XII/12 (cc. 173-183, 183bis)
XIII: cucitura a sopraggitto (cc. 184-185)

Unità:
XIV/12 (cc. 272-283)
XV/10 (cc. 284-303 [i.e. 293])

Unità:
XVI: cucitura a sopraggitto (cc. 6-17)
XVII/8 (cc. 18-25)
XVIII: cucitura a sopraggitto (cc. 26-39).

Legatura:
Coperta in pergamenaCoperta in carta, Tipologia Lazzari utilizzata per rilegare materiale sciolto nella metà del Settecento sotto la direzione del bibliotecario Pietro Lazzari.

Osservazioni:
Miscellanea di testi poetici redatta da più mani. Il testo di Stefano Tuccio "Christus nascens" è presente due volte.

Descrizione interna


cc. 7r-17r


Autore:
Tucci, Stefano <gesuita ; 1540-1597>

Titolo identificato: Christus iudex, tragoedia

Titolo presente: Prologus (c. 7r)
Note: trimetri giambici.

Titolo presente: Christi Iudicis interlocutores (c. 17r)

Titolo presente: Christi Nascentis interlocutores (c. 17r)

Incipit (prologo) : Salvete Patres purpura illustris cohoros (c. 7r)

Osservazioni:
Si tratta della versione romana ed è stato confrontato con ms 223 della BNVE e, in parte con ms. 739 della Biblioteca Casanatense di Roma.
Non vi sono indicazioni didascaliche (presenti in gran numero in ms. 223) e non sempre l'attribuzione delle battute ai singoli personaggi corrisponde ai ms. 223 (BNCR) e 739 (Casanatense). Talvolta battute diverse vengono attribuite a un solo personaggio.
Cfr. scheda https://gate.unigre.it/mediawiki/index.php/Christus_iudex
Dal confronto con l'edizione del 1673 mancano l'Epistola nuncupatoria e l'Auctoris Elogium ex Bibliotheca Scriptorum Soc. Iesu Petri Ribadeneirae et Phlippi Alegande, mentre nel manoscritto risulta l'elenco degli Interlocutori (c. 17r).

Alla c. 13v, c’è un’inserzione da 739, 21r, che in 223 manca.
A Messina l’opera andò in scena nel 1569 [testo in BRUM: FV 113, pp. 93-156], a Roma nel 1573 (forse 1574), probabilmente con un titolo diverso: De ultimo Dei iudicio, che compare nel ms. 739 (o De ultimo iudicio Dei).
Le due versioni differiscono:
- diversi i prologhi (quello messinese è in distici elegiaci, quello romano in senari giambici).
- all’interno degli atti. Nel ms 739, cc. 2r-4v si legge l’Argomento, in italiano, della tragedia.

Un’analisi dettagliata delle differenze tra le due versioni in:
M. Saulini, Un nuovo manoscritto del «Christus Iudex» del P. Stefano Tuccio, S.J., «Giornale Storico della Letteratura Italiana», 176, 1999, pp. 196-221.
Più sinteticamente, ma con trascrizione dell’Argomento e delle parti significative per la differenza tra le due versioni, in S. Tuccius S.J., Christus Nascens, Christus Patiens, Christus Iudex Tragoediae, Edizione, introduzione, traduzione di M. Saulini, Rome: Institutum Historicum Societatis Iesu, 2011 (Monumenta Historica Societatis Iesu – Nova Series, vol. 8), pp. 270-285.

Descrizione interna


cc. 17v- 20v, 61r-64v


Autore:
Tucci, Stefano <gesuita ; 1540-1597>

Titolo identificato: Christus Nascens

Titolo presente: P. Stefani Tuccij Dialogus Nacentis Christi (c. 17v)

Titolo presente: Dialogus in die Natali Christi (c. 61r)

Osservazioni:
Versione romana. Mutilo in fine, termina con l'Adorazione dei Magi.
Si conclude con le apostrofi alle materie, ultima la teologia.

Il testo dalle carte 61r-64r, diversamente dal precedente, presenta numerosi marginalia.
Il testo più antico in BRUM: FV 113, pp. 93-156.

Descrizione interna


cc. 20v-23r


Autore:
Tucci, Stefano <gesuita ; 1540-1597>

Titolo elaborato: Christus iudex. Frammenti

Titolo presente: De Iudicio Fragmenta prologus (c. 20v)

Osservazioni:
Dopo il prologo sono presenti i seguenti personaggi in questo ordine sul manoscritto: Abel, Noe, Moyses, David, Joannes Baptista, D. Paulus, Acheronte, Ehron [?], Caynam [id est Caynan], Dathan, D. Petrus, Christus, Salatiel, Zorobabel, Arod, Phedael, Adam, Phedael, Adam, Christus, Michael, Ialel, Israel, Camuel, Ariel, Chstus [sic], Phedael.

Il primo frammento è costituito dal Prologo messinese. Si tratta della parte di poetica e sono state eliminate 16 righe nelle quali si fa esplicito riferimento, apostrofandola, a Messina; termina però nello stesso modo. Da notare che al verso Disce pias (FV 113)/bonas (APUG 1143) artes potius Zanclea propago, non è stata trascritta la Z (Zancle è l’antico nome di Messina)!
I frammenti terminano in 23r (colonna 1). Seguono, senza soluzione di continuità, dunque plausibilmente collocabili sotto il medesimo titolo una serie di frammenti che non appartengono però al Christus Iudex di Tuccius, ma che in BNVE Fondo gesuitico ms. 24, cc. 15r-17v costituiscono una sorta di appendice al Christus Nascens di Tuccius. Unica differenza, quella che nel ms. 24 è la Humana Mens, che introduce, nel manoscritto APUG 1143 è chiamata Sapientia.
Segue in 23v (colonna 2)-24v De duplici triumpho D. Ioannis Bap.tae che fin qui non risulta essere di Stefano Tucci.

Descrizione interna


cc. 23v-24v


Titolo presente: De duplici triumpho D. Ioannis Baptistae (c. 23v)

Osservazioni:
A c. 24r: "In languentes otio"
A c. 24v: "In laudem poesis", "Philosophia ad spectatorem", "Ad spectatores".

Descrizione interna


cc. 25-32


Autore:
Tucci, Stefano <gesuita ; 1540-1597>

Titolo presente: Iuditta (c. 25r)
Note: In testa: P. Stefani Tucci Tragedia.

Osservazioni:
Edita.

Descrizione interna


cc. 41-54


Titolo presente: Tragedia Absalon (c. 41r)

Incipit (prologo) : Salvete cives omnis aetatis senes (c. 41r)

Explicit (prologo) : Paucis argumentum actionis eloquar (c. 41r)

Incipit (argomento) : Davidis Absalon patris regnum appetens (c. 41r)

Explicit (argomento) : Nunc argumentum primum in actum sumit[?] (c. 41v)

Osservazioni:
Interlocutores: Discordia, Absalon, Tribunus militum, Chorus, Mercator, Miles gloriosus, Famuli, Praeco Absalonis, David Rex, Nuntius, Semeus lapidatur, Populus, Siba, Aethaeus, Joabus duce, Abissaeus duce, Sadochus sacerdos, Abiatharus sacerdus, Chusaeus, Achitophel Consiliarius, Explorator, Insidiator puer, Sathanas, Speculator, 3 Regum legati, Jonathan, Achimaas, Exercitus triumpalii, Puer cantor.
Cfr. Cod. CXIV/1-40 (ff. 201-241v) BPAD Evora e Cod. 3092 (ff. 90v-121).

Descrizione interna


cc. 55-58


Titolo presente: Ad Illustrissimum et Reverendissimum Dominus D. Innicum Cardinalem Aragonium in eius ad Collegium Romanum adventum a. 1578. Ode (c. 55r)

Titolo presente: Hebraica carmina - Arabica (c. 56r)

Nomi presenti nel titolo:
Avalos D'aragona, Innico <cardinale ; 1535-1600>

Note al testo:
testi in latino, ebraico e arabo (c. 56r), e greco (c. 58r).

Descrizione interna


cc. 73-84, 59-60


Autore:
Brecht, Liévin : van <1515-1558>

Titolo elaborato: Euripus tragædia Christiana

Titolo presente: Prologus cum argomentum in Euripum tragediam (c. 73r)

Note al testo:
la fine dell'opera (cc. 59-60) risulta rilegata erroneamente.

Osservazioni:
Opera edita a Lovanio in diverse edizioni (cfr. http://id.sbn.it/bid/CFIE014883).

Descrizione interna


cc. 65-70


Titolo presente: Joseph (c. 65r)

Incipit (prologo) : Semper poetis institutum est omnibus (c. 65r)

Explicit (prologo) : Ne oratione vos fastidiam mea secedo (c. 65r)
Nota all'explicit: Segue: Qui, primi actores sunt, exeant.

Incipit (testo) : Ego hoc onus Gerson? (c. 65r)

Osservazioni:
Tragedia in 5 atti.
Interlocutores: Cham, Joseph, Canaam, Gerson, Titus, Judas, famulus, Abdias, Obadia, Ruben, Mercator, Beniamin.

Descrizione interna


cc. 71-72


Autore:
Benci, Francesco <gesuita ; 1542-1594>

Titolo presente: Dialogus (c. 71r)

Osservazioni:
Prologus, Labor
Voluptas
Virtus, honor, labor
Honor
Epilogus, Labor.

Descrizione interna


cc. 85-89


Autori:
Alaleona, Ottavio <gesuita ; m. 1584>
    Nomi sul manoscritto
    Allaleoni, Ottavio, citato a c. 89r

Benci, Francesco <gesuita ; 1542-1594>

Domenici, Giacomo <gesuita ; m. 1626>

Pallavicino, Fabrizio <gesuita ; 1555-1600>

Passardo, Orazio <gesuita ; 1553-1628>

Passardo, Orazio <gesuita ; 1553-1628>

Rogerius, Ludovicus <gesuita ; 1558-1602>

Torsellini, Orazio <gesuita ; 1544?-1599>

Titolo presente: Eisiteria cum primum P. Claudius Acquaviva Generalis recens cretatus cum Assistentibus et aliis Patribus in Collegium venit [inserito da altra mano: Mense Martio 1581. P. Francisci Bencii] Anagramma (c. 85r)

Nomi presenti nel titolo:
Acquaviva, Claudio <S.I. ; 1543-1615>

Osservazioni:
Presenti i disegni degli emblemi realizzati da P. Francesco Benci (c. 88r), Giacomo Domenici, Orazio Torsellini, Orazio Passardo (c. 88v), Ludovico Rogerius, Marc'Antonio Catanei, Fabrizio Pallavici, Ottavio Alaleona (c. 89r), Francesco Benci (c. 89v).

Descrizione interna


cc. 90v-93v


Autori:
Alaleona, Ottavio <gesuita ; m. 1584>
    Nomi sul manoscritto
    Allaleona, Octavius, citato a c. 92r

Benci, Francesco <gesuita ; 1542-1594>

Brunelli, Girolamo <gesuita ; 1549-1613>

Domenici, Giacomo <gesuita ; m. 1626>

Garnet, Henry <gesuita ; 1555-1606>
    Nomi sul manoscritto
    Garnettus, Henricus, citato a c. 91v

Rogerius, Ludovicus <gesuita ; 1558-1602>

Romano, Basilio <gesuita ; m. 1622>

Torsellini, Orazio <gesuita ; 1544?-1599>

Tucci, Stefano <gesuita ; 1540-1597>

Valtrino, Giovanni Antonio <gesuita ; 1556-1601>

Altri nomi:
Gualtrinus, Ioannes Antonius <<fl. 16. sec.>>, altra relazione di D.I.

Titolo presente: Eucharistica ad Gregorium XIII Pont. Max. quo tempore Claravallem Abbadiam S. Mariae de Phiastria in Agro Piceno cum eius omnibus reditibus Collegio adsignavit 28 M.ii 1581 (c. 90v)
Note: Aggiunto in calce al titolo: Jo. Antonii Gualtrini.

Osservazioni:
Aenigma P. Stephani Tuccii (c. 89v)
P. Francisci Benci Ad Gregorium XIII Pont. Max (c. 90r)
P. Hortii Torsellini ad eudem (c. 90r)
Jacobi Dominici somnium (c. 90v)
Jo. Antonii Valtrini Ad Gregorium XIII Pont. Max. (c. 91r)
P. Hieronimi Brunelli Ode (c. 91v)
Basilii Romani Gregorio XIII (c. 91v)
Hernici Garnetti ad eundem (c. 91v)
Octavii Allaleonii ad eundem (c. 92r)
Ludovici Rogerii Epigramma (c. 92r)
Iacobi Dominici de Gregorio et Roma (c. 92r)
Ad GREGORIUM XIII P.M. Eucharisticon P. Francisci Bencii (c. 92r).

Descrizione interna


cc. 94r-107r


Autore:
Benci, Francesco <gesuita ; 1542-1594>

Titolo elaborato: Componimenti poetici nell'occasione dell'edificazione e fondazione del Collegio Romano di diversi autori

Nomi presenti nel titolo:
Gregorius <papa ; 13. ; 1501-1586>
Boncompagni, Filippo <cardinale ; 1548-1586>

Osservazioni:
Somnium in aedificationem Collegii (c. 94r)
Somnium Caelesti Palatio Greg.ii XIII Pont. M. (c. 94v)
In Collegij Societatis Jesu aedificat.nem (c. 95r)
Ad Greg.m XIII Pont. Max (c. 95r)
In Gregorium XIII Pont. Max. (c. 95r, 95v)
De raciendis Collegij fundamentis; Aliud lapis loquitur; In Gregorium XIII Pont. Max.; Ad Roma de Gymnasio Gregoriano; Gregorio XIII° Pont. Max. In Collegij fundamentum; Greg.rio XIII° Pont. Max. Xollegij Societatis Jesu fundatori (c. 96r)
In extructionem Collegij Romani Societatis Jesu. Draco loquitur; In Greg.um XIII Pont. Max.; Ad Ill.um Jacobum Boncompagnum (c. 97r)
Jacobo Boncompagno In eius stemma; Eidem Collegium visenti; Ad Illu.um et R.um Card.le Philippi Boncomp.um (c. 97v)
Artes omnes in atrio. Grammatica, Poetica, Rhetorica, Logica, Physica, Mathematica, Theologia (c. 98r)
Ad Greg.um XIII Pont. max De valitudini divinitus restituta (c. 98v)
Ad musas (c. 100r)
De domibus direcris; Ad Collegium novum; De aeternitate Domus; Ad Insulam; Fundatorem loquitur Collegium; Ad Urbem Romam (c. 101r)
Ad Bononiam; Ad Gregorium XIII Pont. Opt. Max. Ode (c. 101v)

De obstetricibus Aegyptijs Ode. (Cfr. edizione: Francisci Benci Carmina libri quattuor - Romae, 1590, pp. 86-88) (c. 101v)
Elegia De Gregorio XIII° Pont. Opt. Max. huius Collegij Fundatore (Cfr. edizione: Francisci Benci Carmina libri quattuor - Romae, 1590, pp. 119-121) (c. 102r)

Ad Christum De aedificatione Collegij; Epigramma; Ad Gregorium XIII Pont. Max. (c. 102v)
In eundem; Ad eundem Ode; Ad eundem (c. 103r)
Gratulatio (c. 103v)
Ad Ill.mum Rever.mum D. Philippum Boncompagnum (c. 104r)
Ad Gregorium XIII Pont. Max.; Romam instrumenti (c. 104v)
Ad eundem De Collegio omnium Nationum (c. 105r)
Tib.ris alloquitur sequanam ; De fundatione Gymnasij Ad Romam; Ad Christum Dominum, ut adiuvat aedificationem; Ad S. Martham cuius aedis conspectu ardificur Collegium (c. 105r)
Dialogismus Hospes Civis ; Ad Greg.um XIII Pont. Max. (c. 105v)
Ad eundem (c. 106r).

Descrizione interna


cc. 141-142


Titolo presente: In Gregorij XIII Pont. Max adventum ad Collegium Societatis Iesu carmen (c. 141r)

Osservazioni:
A c. 141v due emblemi con motto "Lux numeralia lucis" e "Quam indicia sine indice".

Descrizione interna


cc. 146-162


Autore:
Stefonio, Bernardino <gesuita ; 1562-1620>

Titolo presente: Sympherusa P. Bernardini Stephonii (c. 146r)
Note: data Romae bis, vehementer placuit.

Osservazioni:
Edita.

Descrizione interna


cc. 163-185


Autore:
Stefonio, Bernardino <gesuita ; 1562-1620>

Titolo presente: Crispus tragoedia P. Bernardini Stephonii (c. 163r)

Osservazioni:
Edita.
È stato confrontato con APUG 1232 cc. 1v-86v (unico testo); i due testi corrispondono a parte la mancanza dell’Argumentum in APUG 1143. Nell’edizione a stampa, sia nella princeps romana (1601) che in quella napoletana (1604) si legge anche un Argumentum aliud brevius. Il ms non corrisponde alle edizioni a stampa.
La vicenda testuale del Crispus è ripercorsa da Alessio Torino in:
La tradizione testuale del Crispus di Bernardino Stefonio S.J., Atti dell’Acc. Nazionale dei Lincei, Classe di Scienze Morali, Storiche e Filologiche, "Rendiconti", s. IX, XIV (2003) pp. 579-608.
Bernardinus Stephonius SJ, Crispus Tragoedia, Roma, Bardi, 2008. (edizione critica, con traduzione in italiano del Crispus "napoletano") pp. 497-501.

Descrizione interna


cc. 272-298


Altri nomi:
Licco, Gaspare, autore incerto

Merenda, Livio <<sec. 16.>>, autore incerto

Titolo identificato: L'Alessandria. Tragedia di Santa Caterina

Titolo presente: Tragedia intitolata Alessandria ove si finge esser la scena. Anno Dni 1574 Mense Martio (c. 272r)
Note: Dramma diviso in parti.

Incipit (prologo) : Qual fera stella o qual maligno fato (c. 272r)

Note al testo:
Nel prologo nota manoscritta: "questa per mano di P. Nic. Orlandino" ad indicare la responsabilità del gesuita Nicolò Orlandini (1553-1606) per e note di scena a margine.

Osservazioni:
L'attribuzione di questo tragedia rimane controversa. Confronta:
- manoscritto ms.E._I.6 (Biblioteca Universitaria, Genova) CNMD\0000163785
- l'edizione attribuita a Gaspare Licco in Palermo, 1584 (http://id.sbn.it/bid/CNCE057116)
- l'edizione attribuita a Livio Merenda in Forlì, 1620 (http://id.sbn.it/bid/RAVE031953)
Nel nostro esemplare presenti diverse varianti rispetto alla versione siciliana. Ad esempio nella riga 5 del Prologo: "Del felice Palermo" (versione siciliana) "Della florida Roma" (versione romana).
L’interesse del manoscritto sta inoltre nella presenza di numerosi marginalia della medesima mano che potrebbero essere indicazioni del choragus per gli scenografi e per gli attori. Sarebbe dunque un copione.
La prima suona così: "Il prologo viene vestito all’alessandrina. Alla fine. Entra per la porta alla città.".

Descrizione interna


cc. 6r-8r


Titolo presente: P. Francisci Profiti Sylva in Mariam Virginem Annuntiatam (c. 6r)

Descrizione interna


cc. 8v-11v


Autore:
Galluzzi, Tarquinio <gesuita ; 1574-1649>

Titolo presente: In Virgilii poetae laudem, Panegyris. P. Tarquinij Galutij (c. 8v)

Titolo presente: In noctem CHRISTI Natalem Pervigilium P. Tarq. Galutij (c. 10r)

Osservazioni:
Edita.

Descrizione interna


cc. 12r-13v


Titolo presente: De Sancto Carolo Card.li Borromeo (c. 12r)

Descrizione interna


cc. 13-15 (XXVIII)


Titolo elaborato: Oratio de Societate

Descrizione interna


cc. 15-17 (XXIX)


Titolo elaborato: Oratio de novis sacerdotibus

Descrizione interna


cc. 20-22 (XXXI)


Titolo elaborato: Oratio de Societate

Descrizione interna


cc. 25-27 (XXXIII)


Titolo elaborato: Oratio de Martyribus in Iaponia

Descrizione interna


cc. 30-32 (XXXV)


Titolo elaborato: Oratio de Societate

Descrizione interna


cc. 32-34 (XXXVI)


Autore:
Strada, Famiano <gesuita ; 1572-1649>

Titolo elaborato: Carmen

Osservazioni:
Edita.

Descrizione interna


cc. 35-38 (XXXVII)


Titolo elaborato: Oratio de Societate

Descrizione interna


cc. 38-39 (XXXVIII)


Titolo elaborato: Oratio de Sancto Ignatio

Descrizione interna


cc. 38-40 (XXXIX)


Autore:
Strada, Famiano <gesuita ; 1572-1649>

Titolo elaborato: Narratio egregii facinoris cuius Sancti Virginis


Bibliografia a stampa
A. DA COSTA RAMALHO, Un manuscrito de teatro humanístico conimbricense in Humanitas (1961) vol. 13, pp. I-VII.
S. TUCCIO, Christus Nascens, Christus Patiens, Christus Iudex. Tragoediae edizione, introduzione, traduzione di Mirella Saulini (Institutum Historicum Societatis Iesu, Roma, 2011)
S. TUCCIO, Giuditta : con testo latino a fronte a cura di Michelino Grandieri (Bari, 2001)


Autore della scheda: Archivio Storico Pontificia Università Gregoriana
Ultima modifica: Irene Pedretti
Tipologia: recupero da catalogo
Data creazione: 11/10/2013 Data modifica: 06/07/2021
CNMS: CNMS\\0000162124

Scarica in formato XML