Manus
Home Ricerca Indici Progetti speciali Biblioteche News Norme catalografiche

home > Modena, Biblioteca Estense - Universitaria, Estense, Lat. 990 = alfa.Q.4.9

Modena, Biblioteca Estense - Universitaria, Estense, Lat. 990 = alfa.Q.4.9


Scheda manoscritto

Vedi la descrizione del Fondo

CNMD\0000216628

Manoscritto membranaceo, guardie membranacee; fascicoli legati; 1475 data espressa a c. 243v; cc. II + 244 + II; cartulazione moderna in cifre arabe a matita nell'angolo inferiore sinistro, cartulazione antica in cifre arabe a penna sull'angolo superiore destro che non comprende le 6 carte iniziali contenenti il calendario.

Dimensioni: mm 347 x 244 (c. 25).

Fascicolazione:
1/6 (cc. 1-6) 2-24/10 (cc. 7-237, fasc. 18 aggiunta 1 c.) 25/4 (cc. 238-241) 26/2 + 1 c. aggiunta in fine (cc. 242-244). Rispettata la regola di Gregory, inizio lato carne.

Rigatura:
doppia, a piombo.

Specchio rigato:
37 (225) 82 x 66 (145) 35 c. 26v.

Righe:
37 (c. 27r).

Disposizione del testo:
a piena pagina.

Richiami:
orizzontali nel verso dell'ultima carta dei fascicoli.

Scrittura e mani:
gotica, iniziali filigranate in rosso e blu. Rubricature.

Decorazione
Databile 1475 (miniatura ferrarese coeva al manoscritto (cfr.: Fava-Salmi, p. 144)).

Iniziali
Sono presenti iniziali, ornate.

Pagine
Pagine ornate a c. 1r.

Azzurro e oro
Presenza di oro e oro in foglia.

Scuola della decorazione:
iniziali abitate alle cc. 7r (Davide che suona la cetra), 25v (l'Eterno seduto sul mondo), 31vDavide con un libro in mano), 39r (Davide seduto con un libro in mano e ai lati due fanciulle), 49r (Davide a mezzo busto), 65r (il pazzo a maezzo busto), 72r (Davide inginocchiato), 81r (naufrago), 89v (Davide che prega inginocchiato), 99v (Profeta), 105v (uomo che prega), 117r (due certosini che cantano), 121vdavide inginocchiato di schiena che prega), 129v (Davide che guarda l'Eterno), 138r (l'Eterno nimbato con il globo in mano).

Musica:
Notazione musicale c.1r-243v, di tipologia quadrata; note in nero, righi in nero, linee per rigo 4, righi per pagina 1; la notazione è presente in quasi tutte le carte.

Legatura:
1801-1900, la c. di guardia e il risguardo anteriori e il risguardo posteriore sono in pergamena manoscritta di riutilizzo.

Assi in legno.

Coperta in pelle.

Decorata a secco.

Elementi metallici: fermagli, borchie, lacci.

Storia del manoscritto:
A c. 243v si legge: "Ego frater Mattheus de Alexandria monachus professus domus sancti Christofori ordinis Carthusie propre ferrariam librum hunc scripsi anno domini 1475 miniatumque per magistrum Gulielmum civem ferrariensem et Alexandrum eius nepotem...". Il manoscritto fu probabilmente commisionato da Borso d'Este (cfr. Fava, p. 51) per le Cartosa di Ferrara, terminato qualche anno dopo la sua morte, disperso nel corso del Settecento finì, alla fine del secolo, nella raccolta di Tommaso Obizzi del Cataio, come si desume da ex libris a stampa incollato al recto della I c. di guardia anteriore, per poi passare all'Estense nel 1817 con il resto della raccolta Obizzi.

Nomi collegati alla storia:
*Certosa di *San *Cristoforo <Ferrara ; 1461->, possessore

Alessandro : da#Panzano, illustratore
    Nomi sul manoscritto
    Alexander, citato a c. 243v

Este, Borso : d' <duca di Modena, Reggio e Ferrara ; 1413-1471>, committente

Giraldi, Guglielmo <fl. 1445-1490>, illustratore
    Nomi sul manoscritto
    Gulielmus, citato a c. 243

Leoni, Alessandro, illustratore

Mattheus : de#Alexandria, copista
    Nomi sul manoscritto
    Mattheus de Alexandria, citato a c. 243v

Obizzi, Tommaso : del#Cataio, possessore

Antiche segnature:
Ms.IV.G.11 (presente su cartiglio settecentesco incollato al risguardo posteriore, depennata e successivamente integrata con le altre).

Descrizione interna


cc. 1r-243v


Titolo elaborato: Psalterium
Note: le cc. 1r-6v contengono il Kalendarium.


Bibliografia non a stampa
F.A. Zaccaria - G. Gabardi - A. Lombardi, Catalogus codicum latinorum Bibliothecae Atestiae, sec. 18.-19., v.4, p. 206

Bibliografia a stampa
D. Fava, La Biblioteca Estense nel suo sviluppo storico, Modena 1925, pp. 51, 207
D. Fava - M. Salmi, I manoscritti miniati della Biblioteca Estense di Modena, I, Firenze 1950, pp. 144-146
D. Fava, I corali degli Olivetani di Bologna, in Miscellanea di scritti di bibliografia ed erudizione in memoria di Luigi Ferrari, Firenze 1952, p. 285 n.2,
P.O. Kristeller, Iter Italicum, I, London-Leiden 1963, p. 373
M.P. Lodigiani, Per Matteo da Milano, in Arte cristiana 79 (1991), pp. 288-289, 298 n.14
F. Toniolo, L'Antifonario certosino D del Museo Civico di Schifanoia: proposte per il catalogo di Tommaso da Modena miniatore alla corte estense di Ferrara, in Miniatura a. 3-4 (1991), p. 79 n.3
W. Fitzgerald, Ocelli nominum. Names and Shelf Marks of Famous/Familiar Manuscripts, Totonto 1992 (Subsidia mediaevalia; 19), p. 49
G. Baroffio, Iter liturgicum Italicum, Padova 1999, p. 144
Dizionario biografico dei miniatori italiani, secoli IX-XVI, Milano 2004, pp. 308, 377


Progetto: Manoscritti della Biblioteca Estense - Universitaria
Autore della scheda: Daniela Camanzi
Tipologia: scheda di prima mano
Data creazione: 27/03/2013 Data modifica: 27/03/2013
Numero di inventario: Lat. 990
CNMS: CNMS\0000155018

Scarica in formato XML