Manus
Home Ricerca Indici Progetti speciali Biblioteche News Norme catalografiche

home > Palermo, Biblioteca centrale della Regione siciliana, Manoscritti filosofici, V.B.9

Palermo, Biblioteca centrale della Regione siciliana, Manoscritti filosofici, V.B.9


Scheda manoscritto

Vedi la descrizione del Fondo

CNMD\0000211916

Sfoglia le immagini di manoscritto (3)

Manoscritto cartaceo, guardie cartacee; mutilo della I c. di guardia; fascicoli legati; 1718-1719 data espressa a cc. 11r; 320v (rispettivamente prima e ultima: 1718/10/24 (c. 11r) e 1719/07/06 (c. 320v)); cc. I + 337; tracce di numerazione coeva a carte; altra numerazione recente.

Dimensioni: mm 203 x 147 (c. 16).

Mancanze:
mutilo di [7] carte, originariamente comprese, rispettivamente: [1] tra le cc. 108 e 109, [1] tra le cc. 205 e 206, [2] tra le cc. 320 e 321, [3] in fine, dopo la c. 337.

Fascicolazione:
I-III/10 (cc. 1-30); IV/6 (cc. 31-36); V/10 (cc. 37-46); VI/12 (cc. 47-58); VII/8 (cc. 59-66); VIII/8 (cc. 67-74); IX/8 (cc. 75-82); X/8 (cc. 83-90); XI/12 (cc. 91.102); XII/6 (cc. 103-108); XIII/8-1 (cc. 109-115, caduta la I c.); XIV/18 (cc. 116-133, mutila l'ultima carta); XV/18 (cc. 134-151); XVI/8 (cc. 152-159); XVII/6 (cc. 160-165); bifolio (cc. 166-167 ); XVIII/18 (cc. 168-185); XIX/16 (cc. 186-201); XX/14 (cc. 202-214, caduta la V c. del fasc.); XXI/12 (cc. 215-226); XXII/8 (cc. 227-234); XXIII/12 (cc. 235-246); XXIV/12-1 (cc. 247-257; caduta la V c. del fasc.); XXV/10 (cc. 258-267); XXVI/6 (cc. 268-273); XXVII/8 (cc. 274-281); XXVIII/14 (cc. 287-295); XXIX/10 (cc. 296-305); XXX/6-1 (cc. 306-10, caduta la VI c. del fasc.); XXXI/12-2 (cc. 311-320; cadute le XI e XII cc. dela fasc.); XXXII/8 (cc. 321-328); XXXIII/12-3 (cc. 329-337; cadute le carte X-XII del fasc.).

Segnatura dei fascicoli:
Segnati al centro del margine inferiore i primi tre fascicoli: A1 [-A10]; B1 [-B10]; C1 [-C10]; segue numerazione dei fascicoli in cifre arabe sul margine superiore destro del recto della I carta; questa numerazione ha nuovo inizio da c. 321.

Rigatura:
Rigatura a secco nelle cc. 1r-30v.

Scrittura e mani:
Più mani.

Stato di conservazione:
Cattivo stato: numerose macchie d'inchiostro e forature delle carte per camminamenti d'insetti.

Legatura:
1720-1800.

Assi in cartone, rigido.

Coperta in pergamena, con tit. ms.: "Phisica generalis, P. Ignacij Balda<...>" sul dorso.

Necessità di un intervento di restauro.

Necessita di ripristino della legatura mutila.

Storia del manoscritto:
Sulla controg. ant., è annotato: "1718-1719. P. Ignazio Baldanza" con riferimento alla stesura del manoscritto avvenuta tra il 1718 e il 1719, da porre in relazione con ogni probabilità all'attività di insegnamento di filosofia del padre gesuita Ignazio Baldanza, che fu insegnante a Palermo in quella data (cfr.: Sommervogel, Bibliothèque I, 808). In chiusura del testo e a firma, le iniziali del nome: "I. B." (a c. 134v);
Numerose date a cesura di testo, alcune delle quali complete dei riferimenti alle festività ricorrenti: "1719/06/20 die precedente festivum diem Beati Aloisij Gonsagae S.I. 1719" (c. 299v) fa riferimento alla festività di S. Luigi Gonzaga; "1719/06/28 die precedente diem festivum Divi Petri" (310v) alla festività di S. Pietro.
Dopo la data a c. 299v una nota posteriore, cassata: “quo die Franciscus [Sciacca] existebat Panormi”, e in prossimità del margine inferiore: “Bisagna”.
A c. 281v annotato il nome di un probabile frutore del manoscritto: "Petrus Maria Sciacca" nome ripetuto più volte fuori testo, alle cc. 187r 188v, 189r, 227r, 267v.
A c. 246v altra annotazione: "Nil hic deficit. Sciacca, Bisagni”.
Il ms. confluì nel "Vecchio Fondo" della Biblioteca Nazionale, che dal 1871 raccolse i fondi provenienti dalle ex congregazioni religiose, soppresse nel 1866 (cfr. Inventario topografico della R. Biblioteca Nazionale di Palermo, v. I, 485).

Data di entrata in biblioteca:
1866

Descrizione interna


cc. 1r-320v


Autore:
Baldanza, Ignazio <1678-1745>
    Nomi sul manoscritto
    I[gnazio] B[aldanza], citato a c. 134v (dalle iniziali a fine testo; cfr. anche: l'Indice alfabetico dei manoscritti (in ordine d'autore) della Biblioteca Nazionale Palermo [manoscritto], lettera "B", p. 11)

Titolo presente: Prima pars Physicae Aristotelicae, in octo libros De phisico auditu (c. 1r)
Note: nell'incipit.

Titolo presente: Physica generalis (c. 320v)

Incipit (introduzione) : Cum phisicae seu naturalis Philosophiae scopus in eo situs videatur (c. 1r)

Explicit (introduzione) : materia satis opportunum dabit locum effectum Deo favente discutiemus (c. 1v)

Incipit (argomento) : Primam hanc disputationem quam absolvemus sectionibus (c. 2r)

Explicit (argomento) : principia corporis naturalis In I° fieri brevissime examinabimus (c. 2r)

Incipit (testo) : Non loquimur hic de principio grammaticaliter sumpto (c. 2v)

Explicit (testo) : sententiam aristotelicam quae autem facilem admittunt solutionem (c. 320v)

Osservazioni:
Il testo, che si inserisce nell'acceso dibattito tra le filosofie cartesiana e leibniziana, si ritiene potersi attestare ad Ignazio Baldanza, attribuzione finora trascurata dai precedenti cataloghi (al suo nome sembrano riferirsi le iniziali "I. B." presenti a cesura di testo a c. 134v), che fu tra i primi ad introdurre le dottrine leibniziane in Sicilia: "la nuova dottrina del Leibnizio trovava in faccia alla cartesiana non poco favore [...] Tra i primi che davan sentore delle dottrine leibniziane era il P. Ignazio Baldanza della Soc. di Gesù" (cfr. Di Giovanni, Storia della filosofia, v. I, p. 321).
Rispetto all'impianto dell'opera prennunziato nella prefazione in cinque parti, il testo risulta mutilo in quanto ne contiene solo la prima: "Phisica generalis". Il testo che segue anticipa un tema rientrante nella quarta parte (cfr. c. 1v).
Paragrafi numerati all'interno dei capitoli.

Descrizione interna


cc. 321r-337r


Autore:
Baldanza, Ignazio <1678-1745>

Titolo presente: In libros Meteororum Aristotelis, tractatus unicus [Disputatio I-III] (c. 321r)
Note: nell'incipit.

Incipit (argomento) : Meteorologia idem est ac scientia de sublimibus; desumitur (c. 321r)

Explicit (argomento) : usque ad spheram Ignis tertiae regioni tribuitur. His a praenotatis (c. 321v)

Incipit (testo) : Aristoteles primo meteororum eiusque omnes expositores has enumerant (c. 321v)

Explicit (testo) : de repetitione febris in hominibus ad secundam horam minime tecum contendam (c. 337r)


Bibliografia non a stampa
Inventario topografico della R. Biblioteca Nazionale di Palermo. A cura di Giuseppe Salvo Cozzo di Pietraganzili [&] Eduardo Rivarola di Roccella, 1901-1920, v. 1.

Bibliografia a stampa
Dollo, Corrado. Filosofia e scienze in Sicilia, Padova, CEDAM, 1979, (Pubblicazioni della Facoltà di Lettere e Filosofia, Università di Catania), p. 276;
Barreca, Silvana, I manoscritti scientifici della Biblioteca centrale della Regione siciliana. Atti del Convegno Il Meridione e le scienze (secoli XVI-XIX). Palermo, Palazzo Steri, 14-16 maggio 1985. Palermo, 1985, (dattiloscritto), 28;
Ciccarelli, Diego, Biblioteca centrale della Regione siciliana in Catalogo di manoscritti filosofici nelle biblioteche italiane. X. Arezzo, Borgomanero, Novara, Palermo, Pavia, Sansepolcro, Siena, Stresa, Firenze, SISMEL Edizioni del Galluzzo, 2000 (Unione Accademica Nazionale, Corpus Philosophorum Medii Aevi, Subsidia, 12), n. 35.

Riproduzioni
Il manoscritto, riprodotto integralmente su microfilm di 35 mm nel 1981, è consultabile presso la Biblioteca centrale della Regione siciliana "Alberto Bombace" e presso il Centro nazionale per lo studio del manoscritto della Biblioteca nazionale di Roma.

Fonti
Bibliothèque de la Compagnie de Jésus, a cura di Carlos Sommervogel, I-XII, Bruxelles, Oscar Schepens, 1890 [-1932], v.1, 808;
V. Di Giovanni, Storia della filosofia in Sicilia da' tempi antichi al sec. XIX, I-II. Introduzione di A. Torno. [Bologna], A. Forni, 2006 (Ripr. facs. dell'ed.: Palermo, L. Lauriel, 1873), 2 v., 2, 321.


Progetto: Manoscritti Biblioteca centrale della Regione siciliana
Autore della scheda: Maria Gabriella Lo Presti
Tipologia: scheda di prima mano
Data creazione: 19/12/2012 Data modifica: 25/09/2015
Numero di inventario: 567
CNMS: CNMS\0000150447

Scarica in formato XML