Manus
Home Ricerca Indici Progetti speciali Biblioteche News Norme catalografiche

home > Busto Arsizio, Biblioteca Capitolare San Giovanni, Manoscritti, ms.M-_II-10

Busto Arsizio, Biblioteca Capitolare San Giovanni, Manoscritti, ms.M-_II-10


Scheda manoscritto

Vedi la descrizione del Fondo

CNMD\0000175255

Composito di 2 elementi.
Le unità codicologiche non sono descritte separatamente.

Manoscritto misto; fascicoli legati; del sec. XIV-XV le cc. cartacee 1-7, 40, 47-48,; del sec. XIV in. le cc. restanti membranacee; 1301-1500 data stimata; cc. 147; numerazione moderna.

Dimensioni: mm 170 x 120 (cc. 1-57), mm 168 x 125 (c. 58-147).

Filigrane:
2 chiavi (BRIQUET, n. 3836: Aubrac, 1390).

Fascicolazione:
fascicoli 19: 1 (3+4), 2-5 (4+4), 6 (4+3), 7 (1+1), 8 (5+5); 9-16 (4+4), 17 (6+5), 18-19 (4+4).

Segnatura dei fascicoli:
numero d'ordine ai fasc. 2-5; lettera d'alfabeto ai fasc. 2-8 e, da capo, ai fasc. 9-18 costituenti il sermonario.

Disposizione del testo:
su 2 colonne.

Scrittura e mani:
scrittura di tre mani gotiche: a = ff. membranacei, b = ff. cartacei dell'Elucidarium, a pagina piena; c = sermonario.

Decorazione
Databile 1301-1500.

Scuola della decorazione:
rubriche (titoli e iniziali) solo nel sermonario.

Legatura:
1958-1959.

Coperta in pergamena.

Legatura restaurata, legatura di restauro.

Storia del manoscritto:
le cc. 57v e 58r, macchiate e sgualcite, attestano che il codice attuale è la fusione di 2 manoscritti antichi. Sia il primo manoscritto che la integrazione delle lacune verificatesi in esso, come conferma la filigrana, risalgono probabilmente alla Francia (frequentemente S in luogo di SC, come in ‘sientia', G di I consonantica). Inoltre a cc. 48v e 57v compare una medesima serie di esametri: “Anna solet dici ”¦”, attestata in manoscritto di Marsiglia e Bourges . Il secondo manoscritto è dell'area ambrosiana e può essere uno dei sermonari citati nell'elenco tardocinquecentesco della Capitolare rintracciato nell'Archivio Storico Diocesano. Di mano tardosecentesca, in calce a f. 1r, la designazione: De mysteriis - Sermones dominicales, attesta la già sopravvenuta unione dei 2 manoscritti e la mutilazione del primo.

Descrizione interna


cc. 1-57


Autore:
Honorius : Augustodunensis <O.S.B. ; c. 1080-1137>

Titolo identificato: Elucidarium sive dialogus de summa totius christianae theologiae

Incipit (testo) : [”¦] prives mundum sole. Sic de Trinitate (c. 1r)

Explicit (testo) : videas bona Ierusalem omnibus diebus vite tue. Amen (c. 57)
Nota all'explicit: Patr. Lat., vol. 172, coll. 1111-1176.

Osservazioni:
in 3 libri, mancanti di un solo capitolo all'inizio.

Descrizione interna


cc. 58-147


Titolo identificato: Sermonario Ambrosiano

Incipit (testo) : In domenica in Septuagesima (rubrica). ‘Simile est regnum celorum homini patri familias ”¦'. Quinque solet facere pater familias (c. 58)

Explicit (testo) : in terra deserta ambulantes (c. 147)

Osservazioni:
raccolta organica di 191 sermoni anonimi, per la domeniche di tutto l'anno a partire da Settuagesima.


Bibliografia a stampa
F. Bertolli, La Biblioteca Capitolare di S. Giovanni Battista in Busto Arsizio. Cenni storici e manoscritti di importanza diocesana, “Archivio Ambrosiano”, vol. 21, Milano 1971, p. 409-410


Progetto: Censimento dei manoscritti medievali della Lombardia
Autore della scheda: Franco Bertolli
Tipologia: scheda di prima mano
Data creazione: 31/08/2010 Data modifica: 07/09/2010
CNMS: CNMS\0000027969

Scarica in formato XML