Manus
Home Ricerca Indici Progetti speciali Biblioteche News Norme catalografiche

home > Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, San Marco, S.Marco 264

Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, San Marco, S.Marco 264


Scheda manoscritto

Vedi la descrizione del Fondo

CNMD\0000114837

Manoscritto membranaceo, guardie miste: cc. I, I' guardie cart. mod. numerate; c. II guardia membr. ant. numerata; fascicoli legati; 1301-1400 data desumibile (con aggiunte del sec. XV; cfr. ULLMAN, The Humanism of Coluccio Salutati, p. 154); cc. II + 71 + I; numerazione ant. a penna nel marg. sup. destro, erronea perchè lascia una carta senza cifra dopo la c. 21 e scrive due volte il n° 81 per un totale di 85 carte; numerazione rec. a matita sulle stesse carte.

Dimensioni: mm 272 x 195 (c. 2).

Palinsesto:
integrale.

Mancanze:
manca un quinterno dopo la c. 8 e un ternione dopo la c. 40.

Iniziali
Iniziali semplici.
Iniziali filigranate
Sono presenti iniziali, ornate.

Legatura:
1751-1800, La legatura risale al 1768 ca. quando tutti i manoscritti, presenti in S. Marco, furono fatti rilegare dai frati Domenicani (cfr. ULLMAN-STADTER, The Public Library, p. 52).

Assi in cartone.

Coperta in pergamenaCoperta in pelleCoperta in carta, leg. in mezza pelle; piatti in carta dipinta a mano con punte in pergamena.

Decorata in oro.

sul dorso, impressi in oro: titolo in verticale "M. T. CICERONIS ET ALIORUM OPERA QUAEDAM" e segnatura attuale "264" incorniciata.

Storia del manoscritto:
Il manoscritto appartenne a Coluccio Salutati che a c. 1r, nel margine superiore, pose l'indicazione delle carte: "Carte LXXXII". Sue anche alcune note marginali. Le cc. 37v-40v, 71rv sono state aggiune da Giorgio Antonio Vespucci al quale si devono anche le glosse e le integrazioni in greco a partire da c. 41r. Dal Vespucci fu donato alla biblioteca del convento di San Marco di Firenze, come ricorda la nota di possesso a c. IIv: "Conventus Sancti Marci de Florentia ordinis Predicatorum habitus a fratre Georgio Antonio Vespuccio filio nativo dicti conventus 1499.". Segue l'antica segnatura di S. Marco: "Banco XXV° occidentis". Sulla stessa carta è la tavola del contenuto, integrata dal Vespucci. Secondo questa il manoscritto avrebbe dovuto contenere anche l'opera retorica di Severiano e l'epistola di Valerio a Rufino di Walter Map, mancanti (manca, infatti, un quinterno dopo la c. 8): "...Iulii Severini rethortica. "Valerii ad Rufinum...".
Il manoscritto è presente nell'inventario del 1499-1500 della biblioteca di S. Marco (cfr. ULLMAN-STADTER, The Public Library, p. 232 n° 910): "Priscianus de numeris et ponderibus, Iulii Severini rethorica, Valerii ad Rufinum, eiusdem preexercitationes, partitiones Tullii, rethorica Martiani Capellae, Fortunatiani scholia, in volumine mediocri flavo in membranis".
Fu collazionato da Girolamo Lagomarsini (1698-1773) nel 1740, per la sua edizione di Cicerone (nel margine inferiore di c. 1r è la sua nota erasa). Giunse nella Biblioteca Laurenziana nel 1809. Una mano rec. annota nel contropiatto anteriore la data "Saec. XV" e, a c. 1r, la segnatura attuale.

Nomi collegati alla storia:
*Convento di *San *Marco <Firenze>, possessore
    Nomi sul manoscritto
    Conventus Sancti Marci de Florentia (c. IIv)

*Convento di *San *Marco <Firenze>, possessore

Lagomarsini, Girolamo <gesuita ; 1698-1773>, lettore

Salutati, Coluccio <1331-1406>, possessore

Vespucci, Giorgio Antonio <1434-1514>, possessore
    Nomi sul manoscritto
    frater Georgius Antonius Vespuccius (c. IIv)

Descrizione interna


cc. 1r-4v


Autore:
Priscianus : Caesariensis <sec. 5.-6.>
    Nomi sul manoscritto
    Priscianus gramaticus Ceasariensis, citato a c. c. 4v

Titolo aggiunto: Priscianus de numeris et ponderibus
Note: c. IIv.

Titolo identificato: De figuris numerorum
Note: cfr. Passalacqua, pp. 3-13,13 (incompleto).

Titolo presente: De figurys numerorum liber singularis Prisciani gramatici Cesariensis (c. 4v)

Incipit (lettera di dedica) : Omni te, Simmache, nobilitatis splendore celebratum, ac omni (c. 1r)

Explicit (lettera di dedica) : decus et munimen industria vestri nititur culminis (c. 1r)

Incipit (testo) : Sciendum quod, cum ab uno ad milies (c. 1r)

Explicit (testo) : potius triangula dicam, quadriangulum, quinquangulum et similia (c. 4v)

Descrizione interna


cc. 4v-8v


Autore:
Hermogenes : Tarsensis <sec. 2.>

Altri nomi:
Priscianus : Caesariensis <sec. 5.-6.>, traduttore
    Nomi sul manoscritto
    Priscianus, citato a c. 4v

Titolo aggiunto: De preexercitamentis rethorice
Note: c. IIv.

Titolo identificato: Praeexercitamina
Note: cfr. Passalacqua, pp. 33-47, 18.

Titolo presente: Prisciani Preexercitamena ex Ermogene translata (c. 4v)

Nomi presenti nel titolo:
Hermogenes : Tarsensis

Incipit (testo) : Fabula est oratio ficta verisimili dispositione ymaginem exibens veritatis (c. 4v)

Explicit (testo) : ducendum uxorem, an philosophandum, non addentes cui (c. 8v)

Osservazioni:
Testo mutilo in fine per la caduta di un quinterno.

Descrizione interna


cc. 9r-22r


Autore:
Cicero, Marcus Tullius <106-43 a.C.>

Titolo aggiunto: Tullius De partitione oratoria
Note: c. IIv.

Titolo identificato: De partitione oratoria dialogus
Note: cfr. Klozt, pp. 361-392.

Titolo presente: Tullii Ciceronis Partitiones oratorie (c. 22r)

Incipit (testo) : Studeo, mi pater, Latine ex te audire (c. 9r)

Explicit (testo) : ex tuis praeclarissimis muneribus nullum maius expecto (c. 22r)

Descrizione interna


cc. 22r-37r


Autore:
Capella, Martianus Mineus Felix
    Nomi sul manoscritto
    Capella Mineus Martianus, citato a c. 37r
    Martianus Mineus Felix Capella, citato a c. 22r (la prima parte del nome è aggiunta da altra mano)

Titolo aggiunto: Rethorica Martiani Capelle
Note: c. IIv.

Titolo identificato: De nuptiis Philologiae et Mercurii
Note: cfr. Willis, pp. 147-201, libro V (De rethorica).

Titolo presente: Martiani Minei Felicis Capelle liber (c. 22r)

Titolo presente: Rethorica Felicis Capelle Minei Martiani (c. 37r)

Nomi presenti nel titolo:
Mercurius
Philologia

Incipit (testo) : Interea sonuere tube raucusque per ethram (c. 22r)

Explicit (testo) : Nec livor ater te sequatur praecluem (c. 37r)

Descrizione interna


cc. 37v-40v


Autore:
Pseudo-Augustinus

Titolo identificato: Principia dialecticae
Note: cfr. CPL 361; PL 32, 1409-1414 (cap. VII).

Incipit (testo) : [D]ialectica est bene disputandi scientia. Disputamus autem (c. 37v)

Explicit (testo) : tantam vim tamque multiplicem appareat esse verborum (c. 40v)

Descrizione interna


cc. 41r-65v


Autore:
Fortunatianus, Caius Chirius <sec. 4.>
    Nomi sul manoscritto
    Fortunacianus, citato a c. 41r, 51r, 59v, 71r

Titolo aggiunto: Conchiriadis Fortunaciani <sup. lin. 'Consulti'> Scolia in rethoricis
Note: c. IIv.

Titolo identificato: Ars rethorica
Note: cfr. Calboli Montefusco.

Titolo presente: Scolia Conchiriadis Fortunaciani (c. 41r, 51r, 59v, 71r)

Incipit (testo) : Quisquis rethorico festinat tramite doctus Ad causas (c. 41r)

Explicit (testo) : ut et nichil sit in nobis notabile (c. 65v)

Osservazioni:
L'opera di Fortunaziano finisce a c. 65v, ma a c. 71r si legge: "Scolia Conchiriadis Fortunaciani liber tertius explicit". Il testo ingloba, quindi, anche i Principia rethorices di Agostino che si presentano fusi con il libro III dell'Ars rhetorica di Fortunaziano.

Descrizione interna


cc. 65v-71r


Autore:
Pseudo-Augustinus

Titolo identificato: Principia rethorices
Note: cfr. CPL 1556; Giomini, pp. 35-82.

Incipit (testo) : Orationis officium est, proposita questione civili, dumtaxat (c. 65v)

Explicit (testo) : pro Archia diceret non aliter exorsus est (c. 71r)

Note al testo:
linea 32.

Descrizione interna


cc. 71r-71v


Autore:
Capella, Martianus Mineus Felix <sec. 4.-5.>

Titolo identificato: De nuptiis Philologiae et Mercurii
Note: cfr. Willis, pp. 508-512, libro V (frammento del De rethotica).

Nomi presenti nel titolo:
Mercurius
Philologia

Incipit (testo) : [N]unc locutionis cura est intimanda, quae cum constet (c. 71r)

Explicit (testo) : similitudinis usurpatio, ut si dicas castratam Africam (c. 71v)


Bibliografia non a stampa
Index manuscriptorum Bibliothecae FF. Ordinis Praedicatorum Florentiae ad Sanctum Marcum, anno Domini MDCCLXVIII (Biblioteca Medicea Laurenziana, San Marco 945), p. 143

Bibliografia a stampa
C. LEONARDI, I codici di Marziano Capella, "Aevum" , 33 (1959), pp. 443-489, in part. p. 482 n. 259 e n. 260; 34 (1960), pp. 1-99, 411-524, in part. pp. 48-49; G. BILLANOVICH, Il Petrarca e i retori latini minori, "Italia medioevale e umanistica", 5 (1962), pp. 103-164, in part. pp. 116, 132, 135, 136, 141 (citato come S.Marco 263), 150, 163; B. L. ULLMAN, The Humanism of Coluccio Salutati, Padova, Antenore,1963 (Medioevo e Umanesimo, 4), pp. 136, 154, 223, 228, 236, 251, 278; B. L. ULLMAN-PH. STADTER, The Public Library of Renaissance Florence. Niccolò Niccoli, Cosimo de' Medici and the Library of San Marco, Padova, Antenore, 1972 (Medioevo e Umanesimo, 10), pp. 40, 232 n° 910, 314; A. C. DE LA MARE, The Handwriting of Italian Humanists, I/1, Oxford, University Prees, 1973, pp. 35, 109 n. 1, 110 n. 4, 130 n. 60; A. C. DE LA MARE, The Return of Petronius to Italy, in Medieval Learning and Literature. Essays presented to Richard William Hurt, ed. by J. J. G. ALEXANDER and M. T. GIBSON, Oxford, Clarendod Press, 1976, pp. 220-254, in part. p. 250 n. 7; M. PASSALACQUA, I codici di Prisciano, Roma, Edizioni di storia e letteratura, 1978, p. 85 n° 189; L. CALBOLI MONTEFUSCO, Il nome di "Chirio" Consulto Fortunanziano, "Hermes", 107 (1979), n° 1, pp. 78-91, in part. pp. 84-86, 91; C. SALUTATI, De fato et fortuna, a cura di C. Bianca, Firenze, Olschki, 1985, p. LX, n. 278, n. 279; R. GIOMINI, I Principia rhetorices di Agostino e il nuovo Bodmer 146, in "Filologia e forme letterarie. Studi offerti a F. della Corte", IV, Urbino, Università degli Studi, 1987, pp. 281-297, in part. pp. 284 n. 9, 285-295 (è il codice "L"); PRISCIANI CAESARIENISIS Opuscula, edizione critica a cura di MARINA PASSALACQUA, Roma, Edizioni di storia e letteratura, 1987, pp. XXVI, XXX; R. GIOMINI, S. Augustinus "De rhetorica", in "Studi Latini e Italiani", IV, 1990, pp. 7-82, in part. pp. 10, 22-23, 34-82 (è il codice "L"); F. GALLORI - S. NENCIONI, I libri greci e latini dello scrittoio e della biblioteca di Giorgio Antonio Vespucci. Introduzione e catalogo, con premessa di G. Savino, in "Memorie domenicane", n. s. 28 (1997), pp. 178, 180, 225; Gli umanisti e Agostino. Codici in mostra, a cura di DONATELLA COPPINI e MARIANGELA REGOLIOSI, Firenze, Pagliai Polistampa, 2001, pp. 73, 74, 115-118

Riproduzioni
Riproduzione conservata nella Biblioteca Medicea Laurenziana: microfilm positivo e negativo (1967)

Fonti
PL = Patrologiae cursus completus, seu biblioteca universalis...omnium SS. Patrum doctorum, scriptorumque ecclesiasticorum. Series Latina in qua prodeunt Patres ... Ecclesiae Latinae, I-CCXXI, cur J. P. MIGNE, Paris, s. n., 1844-1864;
Klozt = M. TULLII CICERONIS Scripta quae manserunt omnia, recognovit REINHOLDUS KLOZT...Lipsiae, in aedibus B. G. Teubneri, 1883;
Calboli Montefusco = Ars rethorica Consulti Fortunatiani, introduzione, edizione critica, traduzione italiana e commento a cura di L. CALBOLI MONTEFUSCO, Bologna, Patron, 1979;
Willis = Martianus Capella, edidit JAMES WILLIS, Leipzig, B. G. Teubner, 1983;
Passalacqua = PRISCIANI CAESARIENISIS Opuscula, edizione critica a cura di MARINA PASSALACQUA, Roma, Edizioni di storia e letteratura, 1987;
Giomini = R. GIOMINI, S. Augustinus "De rhetorica", in "Studi Latini e Italiani", IV, 1990;
CPL = Clavis Patrum Latinorum, qua in Corpus Christianorum edendum optimas quasque scriptorum recensiones a Tertulliano ad Bedam commode recludit ELIGIUS DEKKERS, opera usus qua rem preparavit et iuvit AEMILIUS GAAR, Vindobonensis, editio tertia, aucta et emendata, Steenbrugis in Abbatia Sancti Petri, Brepols Editores Pontificii, 1995 (Corpus Christianorum, Series Latina)


Progetto: Manoscritti Biblioteca Medicea Laurenziana
Autore della scheda: Gianna Rao
Tipologia: scheda di prima mano
Data creazione: 08/11/2009 Data modifica: 08/11/2009
CNMS: CNMS\0000064333

Scarica in formato XML