Manus
Home Ricerca Indici Progetti speciali Biblioteche News Norme catalografiche

home > Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, San Marco, S.Marco 167

Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, San Marco, S.Marco 167


Scheda manoscritto

Vedi la descrizione del Fondo

CNMD\0000114783

Manoscritto membranaceo, guardie miste: cc. I, I' numer., guardie cart. mod.; cc. II,III guardie membr. ant numer. I, II; fascicoli legati; 0901-1000 data desumibile (cfr. Catalogo di manoscritti filosofici, p. 48); cc. III + 37 + I; numerazione ant. a penna nel marg. sup. destro.

Dimensioni: mm 231 x 172 (c. 1).

Iniziali
Iniziali semplici.
Sono presenti iniziali, ornate.

Legatura:
1751-1800, La legatura risale al 1768 ca. quando tutti i manoscritti, presenti in S. Marco, furono fatti rilegare dai frati Domenicani (cfr. ULLMAN-STADTER, The Public Library, p. 52).

Assi in cartone.

Coperta in pergamenaCoperta in pelleCoperta in carta, leg. in mezza pelle; piatti in carta dipinta a mano con punte in pergamena.

Decorata in oro.

sul dorso, impressi in oro: titolo in verticale "BOETII OPUSCULA " e segnatura attuale "167" incorniciata.

Storia del manoscritto:
Il manoscritto, vergato da un'unica mano, appartenne a Niccolò Niccoli e successivamente confluì nella biblioteca del convento di S. Marco di Firenze. A c. IIv (num. I) è la nota di possesso del convento domenicano:
"Iste liber est conventus Sancti Marci de Florentia ordinis Predicatorum" e
"Ex hereditate Nicolai de Nicolis viri doctissimi". Segue la tavola del contenuto. A c. IIIv (num. II) si legge il numero d'inventario e due antiche segnature della biblioteca: "126. De bancho 2° ex parte occidentis" (il n° "2" è scrito su "XIII°" barrato) e "De XVIII° banco ex parte orientis".
Il manoscritto è presente nell'inventario del 1499-1500 della biblioteca di S. Marco: "Boetius de trinitate, de ebdomadibus, de duabus naturis et una persona Christi, in volumine parvo et pulchro albo in membranis" (cfr. ULLMAN-STADTER, The Public Library, p. 201 n° 680). È presente anche nell'inventario ambrosiano del sec. XVI che contiene un "Index bibliothecae Divi Marci, Florentiae, in monasterio Dominicanorum": " Boetius de trinitate, hebdomadibus, duabus naturis et una persona Christi cum aliquot scholiis antiquis" (cfr. ULLMAN-STADTER, The Public Library, p. 285 M 244). Le glosse marginali e interlineari, di mano del copista, vengono attribuite da Rand a Giovanni Scoto e da D'Onofrio a Remigio D'Auxerre (cfr. E. K. RAND, Der dem Boethius zugeschriebene Traktat de fide catholica, in "Jahrbuch fur klassischen Philologie", 26 [1901], pp.401-462; G. D'ONOFRIO, Giovanni Scoto e Remigio D'Auxerre: a proposito di alcuni commenti altomedievali a Boezio, in "Studi Medievali", n. s. 22 [1981], pp. 597-693). A c. IIv (num. I) si legge il numero "15" scritto a penna.
Il manoscritto giunse nella Biblioteca Medicea Laurenziana nel 1809. Una mano rec. annota nel contropiatto anteriore due date: "Saec. XII" e "Saec. X" e sulle prime due guardie, la segnatura attuale.

Nomi collegati alla storia:
*Convento di *San *Marco <Firenze>, possessore
    Nomi sul manoscritto
    Conventus Sancti Marci de Florentia (c. IIIv (num. II))

*Convento di *San *Marco <Firenze>, possessore

Niccoli, Niccolò <1364-1437>, possessore
    Nomi sul manoscritto
    Nicolaus de Nicolis (c. IIIv (num. II))

Antiche segnature:
126

Descrizione interna


cc. 1r-8v


Autore:
Boethius, Anicius Manlius Torquatus Severinus <ca. 480-ca. 525>
    Nomi sul manoscritto
    Anicius Manlius Severinus Boecius, citato a c. 1r
    Boetius, citato a c. 8v

Titolo aggiunto: Severini Boetii Liber quomodo Trinitas unus Deus ac non tres Dii, ad Quintum Aurelium socerum..hi vocantur De trinitate
Note: c. IIIv (num. II).

Titolo identificato: De sancta Trinitate
Note: cfr. Moreschini, pp. 165-181. Questo titolo è anche presente a c. 8v.

Titolo presente: Anicii Manlii Severini Boecii viri clari et illustris exconsulis ordinarii Patricii Liber quomodo Trinitas unus Deus ac non tres Dii ad Quintum Aurelium Memmium Simmachum... (c. 1r)

Nomi presenti nel titolo:
Quintus Aurelius

Incipit (prologo) : Investigatam diutissime questionem, quantum mentis nostrae igniculum lux (c. 1r)

Explicit (prologo) : fructus intulerint. Ac de proposita questione hinc sumamus initium (c. 1v)

Incipit (testo) : Christianae religionis reverenciam plures usurpant; sed ea fides (c. 1v)

Explicit (testo) : humanitas nequivit ascendere, quantum imbecillitas subtrahit, vota subplebunt (c. 8v)

Descrizione interna


cc. 8v-10r


Autore:
Boethius, Anicius Manlius Torquatus Severinus <ca. 480-ca. 525>
    Nomi sul manoscritto
    Anicius Manlius Severinus Boetius, citato a c. 8v

Titolo aggiunto: ad Iohannem Diaconum utrum pater et filius et spiritus sanctus de divinitate substancialiter predicentur
Note: c. IIv (num. I).

Titolo identificato: Utrum pater et filius et spiritus sanctus de divinitate substantialiter praedicentur
Note: cfr. Moreschini, pp. 182-185.

Titolo presente: Anicii Manlii Severini Boetii viri clari et illustris exconsulis ordinarii Patricii ad Iohannem Diaconum utrum pater et filius et spiritus sanctus de divinitate substancialiter predicentur (c. 8v)

Nomi presenti nel titolo:
Iohannes : Diaconus

Incipit (testo) : Quaero an pater et filius et spiritus sanctus (c. 8v)

Explicit (testo) : quae dicta sunt; et fidem, si poteris, rationemque coniunge (c. 10r)

Descrizione interna


cc. 10r-13v


Autore:
Boethius, Anicius Manlius Torquatus Severinus <ca. 480-ca. 525>
    Nomi sul manoscritto
    Severinus Boetius (c. IIv (num. I). Cfr. anche la rubrica a c. 10r)

Titolo aggiunto: Quomodo substanciae in eo quod sunt, bonae sint, cum non sint substancialia bona, hic vocatur de ebdomadibus
Note: c. IIv (num. I). Il titolo è preceduto da: "Item eiusdem ad eundem".

Titolo identificato: Quomodo substantiae in eo quod sint bonae sint cum non sint substantialia bona
Note: cfr. Moreschini, pp. 186-194.

Titolo presente: Quomodo substanciae in eo quod sunt, bonae sint, cum non sint substancialia bona (c. 10r)

Incipit (testo) : Postulas ut ex Ebdomadibus nostris eius quaestionibus obscuritatem (c. 10r)

Explicit (testo) : Idcirco alia quidem iusta, at alia aliud omnia bona (c. 13v)

Descrizione interna


cc. 13v-19r


Autore:
Boethius, Anicius Manlius Torquatus Severinus <ca. 480-ca. 525>
    Nomi sul manoscritto
    Boetius (c. 13v, aggiunto in margine da un'altra mano)

Titolo aggiunto: De creatione mundi
Note: c. IIv (num. I).

Titolo aggiunto: Liber Boetii de fide christiana
Note: c. 13v.

Titolo identificato: De fide catholica
Note: cfr. Moreschini, pp. 195-205.

Incipit (testo) : Christianam fidem novi ac veteris Testamenti pandit auctoritas (c. 13v)

Explicit (testo) : Erit gaudium sempiternum, delectatio, cibus, opus, laus perpetua Creatoris. (c. 19r)

Descrizione interna


cc. 19r-37v


Autore:
Boethius, Anicius Manlius Torquatus Severinus <ca. 480-ca. 525>
    Nomi sul manoscritto
    Boecius, citato a c. 19r

Titolo aggiunto: contra Nestorium et Euticem pro persona et natura. Hic vocatur De duabus naturis et una persona Christi
Note: c. IIv (num. I). Il titolo è preceduto da : "Eiusdem ad eundem".

Titolo identificato: Contra Eutychen et Nestorium
Note: cfr. Moreschini, pp. 206-241.

Titolo presente: Boecii Adversus Nestorium et Euticen pro persona et natura, domino sancto ac venerabili patri Iohanni Diacono (c. 19r)

Nomi presenti nel titolo:
Eutyche
Iohannes : Diaconus
Nestorius

Incipit (testo) : Anxie te quidem diuque sustinui, ut de ea (c. 19r)

Explicit (testo) : illa incommutabilis bonitas atque omnium bonorum causa perscribit (c. 37v)


Bibliografia non a stampa
Index manuscriptorum Bibliothecae FF. Ordinis Praedicatorum Florentiae ad Sanctum Marcum, anno Domini MDCCLXVIII (Biblioteca Medicea Laurenziana, San Marco 945), p. 128

Bibliografia a stampa
B. L. ULLMAN-PH. STADTER, The Public Library of Renaissance Florence. Niccolò Niccoli, Cosimo de' Medici and the Library of San Marco, Padova, Antenore, 1972 (Medioevo e Umanesimo, 10), pp. 66, 201 n° 680, 285 M 244; Catalogo di manoscritti filosofici nelle biblioteche italiane, II, a cura di D. FRIOLI et al., Firenze, Olschki, 1981 (Corpus Philosophorum Medii Aevi, Subsidia), pp. 48-50; F. TRONCARELLI, Aristoteles Piscatorius. Note sulle opere teologiche di Boezio e sulla loro fortuna, in "Scriptorium" 42 (1988), pp. 3-19, in part. p. 16; BOETHIUS, De consolatione philosophiae, Opuscula theologica, edidit CLAUDIO MORESCHINI, Monachii et Lipsiae, in aedibus K. G. Saur, 2000, pp. VIII, XXI

Riproduzioni
Riproduzione conservata nella Biblioteca Medicea Laurenziana: microfilm positivo e negativo (1966).

Fonti
Moreschini = cfr. Bibliografia a stampa


Progetto: Manoscritti Biblioteca Medicea Laurenziana
Autore della scheda: Gianna Rao
Tipologia: scheda di prima mano
Data creazione: 08/11/2009 Data modifica: 08/11/2009
CNMS: CNMS\0000064293

Scarica in formato XML