Manus
Home Ricerca Indici Progetti speciali Biblioteche News Norme catalografiche

home > Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, San Marco, S.Marco 366

Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, San Marco, S.Marco 366


Scheda manoscritto

Vedi la descrizione del Fondo

CNMD\0000114773

Manoscritto membranaceo, guardie miste: cc. I, II' guardie mod. numerate; cc. II, I' guardie membr. ant. numerate; fascicoli legati; 1449 data espressa a c. 280r; cc. II + 280 + II; numerazione rec. a matita nel marg. inf. destro e saltuariamente nel marg. sup. destro; bianca la c. 280v.

Dimensioni: mm 333 x 235 (c. 1).

Iniziali
Sono presenti iniziali, ornate.

Pagine
Pagine ornate a c. 1r.

Azzurro e oro
Presenza di oro e oro in foglia.

Scuola della decorazione:
Secondo la Garzelli (cfr. Miniatura fiorentina del Rinascimento, I, p. 25), la figura che si trova sul fondo della lettera a c. 1r potrebbe essere un'immagine giovanile di Cosimo il Vecchio. Giovanna Lazzi (cfr. Per un itinerario iconografico, p. 125), d'accordo con D'Ancona, identifica il personaggio con Leonardo Bruni. Il ritratto a mezza figura, è rappresentato di profilo, in veste rossa e lucco rosato, con in testa un berretto rosso adorno d'alloro su cuffia rosa.

Legatura:
1751-1800, La legatura risale al 1768 ca. quando tutti i manoscritti, presenti in S. Marco, furono fatti rilegare dai frati Domenicani (cfr. ULLMAN-STADTER, The Public Library, p. 52).

Assi in cartone.

Coperta in pergamenaCoperta in pelleCoperta in carta, leg. in mezza pelle; piatti in carta dipinta a mano con punte in pergamena.

Decorata in oro.

sul dorso, impressi in oro: titolo "LEONARDI ARETINI HISTORIA FLORENTINA" e segnatura attuale "366" incorniciata; cartellino cart. con il n° 37. Cfr. campo 25. 1. Il taglio è dorato.

Storia del manoscritto:
Il manoscritto fu vergato da Ser Piero di Giovanni da Stia la cui sottoscrizione si trova a c. 280r: " ...Johannes Petri de Stia notarius Florentinus scripsit anno MCCCCXLVIIII". Fu donato alla biblioteca del convento di San Marco di Firenze dagli eredi di Fruosino da Panzano, agente della banca dei Medici a Bruges nel 1445. A c. IIv si legge la nota (sec. XV): "Hic liber est Conventus et fratrum Sancti Marci de Florentia ordinis Predicatorum. Quem dicto conventui dono dederunt Hieronymus et Alexander fratres et filii olim Fruosini de Panzano civis nibilis Florentini, ut ponatur in comuni biblioteche prefati conventus. Quem quidem librum extra conventum commodari prohibuerunt". A c. I'r è una nota simile: "Liber Conventus et fratrum Sancti Marci de Florentia ordinis Predicatorum habitus ab heredibus Fruosini de Panzano civis nobilis Florentini ut ponatur in biblioteca dicti conventus". A c. IIv, nel margine superiore si legge l'antica segnatura di San Marco: "In bancho 23° ex parte occidentis", ripetuta a c. I'r : "Ponatur in scanno 23° occidentis". Il manoscritto è presente nell'inventario ambrosiano del sec. XVI che contiene un "Index bibliothecae Divi Marci, Florentiae, in monasterio Dominicanorum": "Leonardi Aretini historia Florentina Latina complexa libris XII" (cfr. ULLMAN-STADTER, The Public Library, p. 286 M 279). A c. IIv, in alto, è il n° "3" scritto a penna e il numero "149" scritto a matita.
Giunse nella Biblioteca Medicea Laurenziana nel 1883, come dimostra il cartellino cartaceo bordato d'azzurro, attaccato sul dorso, con su scritto il numero 37 (cfr. Antico Inventario, n° 37).
A c. Ir una mano mod.. annota la segnatura attuale.

Nomi collegati alla storia:
*Convento di *San *Marco <Firenze>, possessore
    Nomi sul manoscritto
    Conventus et fratrum Sancti Marci de Florentia (cc. IIv, I'r)

Alessandro : da#Panzano, possessore
    Nomi sul manoscritto
    Alexander (c. IIv)

Giovanni : di#Piero da Stia <ca. 1406-1474>, copista

Girolamo : da#Panzano, possessore

Hieronimus : d'Austria <priore dell'abbazia di S. Maria di Farfa ; 1531>, possessore
    Nomi sul manoscritto
    Hieronimus (c. IIv)

Descrizione interna


cc. 1r-280r


Autore:
Bruni, Leonardo <1370-1444>
    Nomi sul manoscritto
    Leonardus, citato a c. 1r

Titolo identificato: Historiarum Florentini populi libri XII
Note: Il titolo identificato coincide con quello presente, ripetuto in corrispondenza dei 12 libri; per l'edizione cfr. Santini, pp. 4-288.

Incipit (proemio) : Diuturna mi hi cogitatio fuit et sepe in alterutram partem (c. 1r)

Explicit (proemio) : notitiam tradere, ut omnia in sequentibus clariora reddatur (c. 1v)

Incipit (testo) : Florentiam urbem Romani condidere a L(ucio) Sylla Fesulas deducti (c. 2r)

Explicit (testo) : qui autem se vicisse putabant, omnem spem amitterent resistendi (c. 280r)


Bibliografia non a stampa
Index manuscriptorum Bibliothecae FF. Ordinis Praedicatorum Florentiae ad Sanctum Marcum, anno Domini MDCCLXVIII (Biblioteca Medicea Laurenziana, San Marco 945), p. 159; Antico Inventario S. Marco Mss. Ediz. Rari Stampati Manoscritti. Inventario dei codici mss. di S. Marco consegnati nel 1883 dal Comm. Cesare Donati direttore delle RR. Gallerie (Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, A 46), n° 37

Bibliografia a stampa
P. D'ANCONA, La miniatura fiorentina (secoli XI-XVI), I-II, Firenze, Olschki, 1914, II, p. 304; B. L. ULLMAN, The Humanism of Coluccio Salutati, Padova, Antenore,1963 (Medioevo e Umanesimo, 4), p. 130; B. L. ULLMAN-PH. STADTER, The Public Library of Renaissance Florence. Niccolò Niccoli, Cosimo de' Medici and the Library of San Marco, Padova, Antenore, 1972 (Medioevo e Umanesimo, 10), pp. 44 e n. 3, 286 M 279; A. C. DE LA MARE - L. HELLINGA, The First Book printed in Oxford: the 'Expositio symboli' of Rufinus, reprinted from the "Transactions of the Cambridge Bibliographical Society", VII (1978), Cambridge University Library, p. 210 n. 24; A. DEROLEZ, Codicologie des manuscrits en écriture humanistique sur parchemin, I-II, Turnhout, Brepols, 1984, II, p. 57 n° 262; A. C. DE LA MARE, New Research on Humanistic Scribes in Florence, in Miniatura fiorentina del Rinascimento, 1440-1525. Un primo censimento, a cura di A. GARZELLI, I-II, Firenze, Giunta Regionale Toscana - La Nuova Italia, 1985, pp.395-600, in part. p. 499; G. LAZZI, Per un itinerario iconografico nei codici miniati di Leonardo Bruni presenti nelle biblioteche fiorentine, in "Per il censimento dei codici dell'Epistolario di Leonardo Bruni. Seminario internazionale di Studi, Firenze, 30 ottobre 1987", a cura di LUCIA GUALDO ROSA e PAOLO VITI, premessa di Girolamo Arnaldi. Roma, Istituto Storico Italiano per il Medio Evo, 1991 (Nuovi Studi Storici, 10), pp. 113-141, in part. 116, 125 n° 4, tav. IV; G. LAZZI, Per un nuovo ritratto miniato di s. Antonino, in "Rara volumina", I (1995), pp. 29-34, in part. 33; G. LAZZI, L'immagine dell'autore nei manoscritti quattrocenteschi fiorentini: riflessioni sull'abbigliamento come elemento connotante, in "Rivista di Storia della miniatura", 1-2 (1996-1997), pp. 35-44, in part. p. 33; La Biblioteca di Michelozzo in S. Marco tra recupero e scoperta, catalogo a cura di MAGNOLIA SCUDIERI e GIOVANNA RASARIO, Firenze Museo di S. Marco 30 settembre - 30 dicembre 2000, Firenze, Giunti, 2000, p. 140 n° 45

Riproduzioni
Riproduzioni conservate nella Biblioteca Medicea Laurenziana: microfilm positivo e negativo (1966), diapositive della c. 1 (intero e part.).

Fonti
Santini = LEONARDI ARETINI 'Historiarum Florentini populi libri XII' e 'Rerum suo tempore gestarum commentarius', a cura di E. SANTINI e C. DI PIERRO, Città di Castello, Coi tipi della casa editrice Lapi - Bologna, Nicola Zanichelli, 1914-1926 (Rerum Italicarum Scriptores, sec. ediz., 19/3)


Progetto: Manoscritti Biblioteca Medicea Laurenziana
Autore della scheda: Gianna Rao
Ultima modifica: Silvia Scipioni
Tipologia: scheda di prima mano
Data creazione: 08/11/2009 Data modifica: 02/07/2018
CNMS: CNMS\0000064283

Scarica in formato XML