Manus
Home Ricerca Indici Progetti speciali Biblioteche News Norme catalografiche

home > Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, San Marco, S. Marco 879

Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, San Marco, S. Marco 879


Scheda manoscritto

Vedi la descrizione del Fondo

CNMD\0000105612

Manoscritto cartaceo, guardie cartacee; Fascicoli legati e carte sciolte.; Sciolta c. 82 (82r e 81v recano tracce di colla: a 82v si leggono infatti le ottave finali del canto V, destinate a sostituire quelle trascritte a c. 81v). Bifoglio sciolto costituito dalle cc. 210-211. Bifoglio sciolto a stampa n.n.; 1820-1830 data stimata (Cfr. infra, storia del manoscritto); cc. I + 226 + I; Guardie coeve alla legatura (solidali ai contropiatti), bianche (tranne che per la presenza della segnatura a c. Ir). Cartulazione recente a matita, nel margine inferiore, I-II 1-211, che numera II la carta iniziale del primo fascicolo, bianca, e omette, in quanto bianche, le 14 carte finali del volume e la guardia posteriore. Bianche anche le cc. 1v, 17v, 33v, 48v, 49v, 64v, 65v, 82r, 83v, 84v, 98r-99v, 115r-v, 116v, 131r-v, 132v, 146v-147v, 148v, 162v-163v, 164v, 183r-v, 184v, 203v, 209r-v.

Dimensioni: mm 302 x 214 (c. 9r).

Parti a stampa:
Bifoglio sciolto, non numerato (non incluso nella consistenza totale di 226 cc.), con annotazioni mss.; forse in funzione di segnalibro.

Legatura:
1820-1830, Cfr. infra, storia del manoscritto. Legatura originale.

Assi in cartone.

Coperta in pergamenaCoperta in pelleCoperta in carta, Legatura in carta marmorizzata con dorso in pelle e punte in pergamena.

Sul dorso, impressi in oro: cornici e titolo in capitali "Presa di San Miniato poema sacrofaceto"; più sotto due cartellini cartacei: il primo, bordato d'azzurro, reca la segnatura "63", il secondo la segnatura attuale.

Storia del manoscritto:
Il manoscritto si presenta come una minuta frequentemente annotata (in interlinea, a margine o talvolta apponendo dei foglietti a sostituzione di intere ottave o porzioni di esse) per mano dello stesso copista, che non si esclude possa trattarsi dell'autore medesimo. Questi del resto fu anche artefice delle correzioni presenti in San Marco 877, codice che rappresenta la bella copia del presente, tramandondone lo stesso testo principale (La presa di Empoli) e recependone le modifiche. Il volume, che contiene anche altre rime (sonetti e terzine) dell'anonimo autore, epigono di Ippolito Neri (cfr. infra e San Marco 877), fu dunque trascritto poco prima di San Marco 877; si ignora quando e dove, ma valgono a riguardo le considerazioni già espresse nella scheda di quest'ultimo: si può supporre che entrambi i volumi siano stati allestiti dopo l'edizione livornese del 1764 de "La presa di Saminiato" di Neri (nella quale comparivano per la prima volta le annotazioni al termine dei canti, cfr. Neri, Il Saminiato) e magari, considerate le grafie e la data 1828 post quem del bifoglio a stampa allegato (con annotazioni forse dell'autore, cfr. infra), attorno agli anni ‘20 -”˜30 del XIX secolo. Nel 1883 il codice, come attesta il cartellino con bordo azzurro recante la segnatura "63" [ = Antico Inventario], entrò a far parte, insieme ad altri 193 manoscritti dei domenicani, del fondo S. Marco della Biblioteca Medicea Laurenziana. Qui gli fu data l'odierna segnatura (a 92 codici, gli attuali S. Marco 862-953, che non avevano una propria numerazione-collocazione fu assegnata una numerazione che continuava quella settecentesca) la quale si legge, vergata a matita, alle cc. Ir e 210r. Nell'attuale sede di conservazione fu anche apposta, sempre a matita ma a c. 1r, la segnatura "156".

Nomi collegati alla storia:
*Convento di *San *Marco <Firenze>, possessore
    Nomi sul manoscritto
    S. Marco, citato a c. Ir

Neri, Ippolito <1652-1709>, altra relazione di D.E.

Antiche segnature:
156 [a matita]

63 [Antico Inventario]

Descrizione interna


cc. 1r-203v, 210r-211v


Autore:
Montelira, Bellinta
    Nomi sul manoscritto
    Bellinta Montelira, citato a c. S. Marco 877, dorso

Titolo aggiunto: Presa di San Miniato poema sacrofaceto
Note: Titolo sul dorso.

Titolo presente: Poemetto eroicomico contenente la presa di Empoli. Canti XII (c. 1r)
Note: "Empoli" sostituisce il precedente, cancellato, "Samminiato".

Explicit (argomento) : Manda messi al governo empolitano (c. 1r)
Nota all'explicit: L'incipit è preceduto da: "Canto primo. argomento".

Incipit (argomento) : Lo Sparapani unito a Botticello (c. 1r)
Nota all'incipit: L'incipit è preceduto da: "Canto primo. argomento".

Incipit (testo) : Canto l'alto valor de' prischi eroi (c. 1r)
Nota all'incipit: Seguono all'explicit le "Annotazioni al canto Duodecimo" (c. 203r).

Explicit (testo) : Riparato è l'onor del chiavistello (c. 202v)
Nota all'explicit: Seguono all'explicit le "Annotazioni al canto Duodecimo" (c. 203r).

Osservazioni:
Alle cc. 210r-211v si trovano quindici ottave, forse a integrazione/correzione del poema.
Il manoscritto presenta fitte correzioni a opera della mano del testo, probabilmente la stessa dell'autore; il modello de "La presa di Samminiato" di Ippolito Neri (cfr. Cecchi - Bini, Neri. Saminiato) è evidente fin dal titolo.

Descrizione interna


cc. 204r-208v


Autore:
Montelira, Bellinta
    Nomi sul manoscritto
    Bellinta Montelira, citato a c. S. Marco 877, dorso

Titolo elaborato: Sonetti e terzine

Titolo presente: Composizioni fatte in tempo di villeggiatura a Castello di Poppi (c. 204r)
Note: Si riferisce ai sonetti presenti alle cc. 204r-205v.

Titolo presente: Ad uno che disse non essere lo scherzo poetico "La presa di Empoli" dell'autore. Terzine lette in Accademia (c. 206r)
Note: Si riferisce alle terzine presenti alle cc. 206r-206v.

Explicit (primo testo) : Eccoti in vece lor, ecco il pastore (c. 204r)
Nota all'explicit: L'incipit è preceduto dal titolo" Sonetto".

Incipit (primo testo) : Alla partenza di due ninfe belle (c. 204r)
Nota all'incipit: L'incipit è preceduto dal titolo" Sonetto".

Explicit (ultimo testo) : Ah! Perché oh cel non fui consunta in pria. (c. 208v)
Nota all'explicit: L'incipit è preceduto dal titolo "sonetto"; l'explicit è seguito da un altro titolo "sonetto", pur mancando il testo del componimento..

Incipit (ultimo testo) : E come, o Etruria, in luttuoso ammanto (c. 208v)
Nota all'incipit: L'incipit è preceduto dal titolo "sonetto"; l'explicit è seguito da un altro titolo "sonetto", pur mancando il testo del componimento..

Osservazioni:
Oltre alle terzine presenti alle cc. 206r-v, nel ms. sono trascritti 22 sonetti (12 alle cc. 204r-205v e 10 alle cc. 207r-208v), presumibilmente sempre dell'autore de "La presa di Empoli".
Le rime si susseguono nell'ordine:
Sonetti (cc. 204-205v):
1) Alla partenza di due ninfe belle (204r)
2) Venite ad ammirare una zittella
3) Adele, vieni qua facciam la pace
4) Al nascer vostro una benigna stella (204v)
5) Carlotta ti ho trovata un'occasione
6) Senti, Carlotta mia, questo signore
7) Chi non ti chiede dote si contenta (205r)
8) Teresa e perché mai questo bel colle
9) Lascia per poco i traffici, o Gaetano
10) Carlotta siamo in villa, ora conviene (205v)
11) Vedo che mi riguardi con il broncio
12) Quanti Carlotta mia sono gl'esempi
Terzine (cc. 206r-206v): “In mezzo a questa nobile adunanza...se basterà vi lascio riverito”
Sonetti (cc. 207r-208v):
1) Fattore? Vi propongo un matrimonio (207r)
2) Veramente il sacchetto mi fa gola
3) Fattor? Dunque ascoltate la risposta
4) Debbo lasciar l'idea d'esserti moglie (207v)
5) Io doveva esser vostra fida moglie
6) Dunque i sonetti son piaciuti poco
7) Or che lasciando il desiato nido (208r)
8) Mi rallegro con voi, caro fattore
9) Morte crudel, e come i feri artigli
10) E come, o Etruria, in luttuoso ammanto (208v).

Descrizione interna


c. bifoglio a stampa n.n.


Autore:
Del_Lupo, Giuseppe
    Nomi sul manoscritto
    Giuseppe Del Lupo, citato a c. c. [2r]

Titolo elaborato: Invito a sottoscrivere una nuova ed. della "Grammatica italiana" di Del Lupo
Note: Cfr. Del Lupo, Grammatica.

Nomi presenti nel titolo:
Del_Lupo, Giuseppe

Incipit (testo) : Da più anni il bisogno esigeva (c. [1r])
Nota all'incipit: L'incipit è preceduto da: "Agli studiosi della lingua italiana"; l'explicit è seguito da "Giuseppe Del Lupo Ac. e M." e da una tabella predisposta per sottoscrivere l'opera..

Explicit (testo) : di paoli cinque il volume (c. [2r])
Nota all'explicit: L'incipit è preceduto da "Agli studiosi della lingua italiana"; l'explicit è seguito da "Giuseppe Del Lupo Ac. e M." e da una tabella predisposta per sottoscrivere l'opera..

Osservazioni:
Visto il successo della prima edizione de "La grammatica italiana", uscita a Firenze nel 1828, il suo autore, Giuseppe del Lupo, rivolge "agli studiosi della lingua italiana" l'invito a sottoscrivere una nuova edizione. Il bifoglio probabilmente era inserito nel volume con funzione di segnalibro. Nell'ultima pagina una mano, forse la stessa che trascrisse il codice, annotò: "ind[iri]zza a lui tai detti prof[an]i, fermi e sinceri".


Bibliografia non a stampa
Antico inventario S. Marco. Mss. Ediz. Rari Stampati Manoscritti. Inventario dei codici manoscritti di San Marco consegnati nel 1883 dal Comm. Cesare Donati direttore delle RR. Gallerie (Biblioteca Medicea Laurenziana, A. 46), n° 63.

Riproduzioni
Riproduzioni conservate nella Biblioteca Medicea Laurenziana: microfilm positivo e negativo (1970).

Fonti
Biblioteca Medicea Laurenziana, San Marco 879. Antico Inventario = Antico inventario S. Marco. Mss. Ediz. Rari Stampati Manoscritti. Inventario dei codici manoscritti di San Marco consegnati nel 1883 dal Comm. Cesare Donati direttore delle RR. Gallerie (Biblioteca Medicea Laurenziana, A. 46); Cecchi-Bini, Neri. Saminiato = Ippolito Neri, La presa di Saminiato. Testo collazionato su manoscritti, a cura di MARIO BINI e SERGIO CECCHI, Empoli, A.T.P.E., 1966; Del Lupo, Grammatica = GIUSEPPE DEL LUPO, Grammatica della lingua toscana con breve elogio dell'agricoltura e poche lettere familiari di Giuseppe Del Lupo professore nelle lingue latina e toscana e socio ordinario dell'I. e R. Accademia de' Sepolti in Volterra, Firenze, stamperia Calasanziana, 1828; IBI = Indice biografico italiano, a cura di TOMMASO NAPPO, I-X, Munchen, K. G. Saur, 2002; Neri, Il Saminiato = Ippolito Neri, Il Saminiato. Poema giocoso del dottore Ippolito Neri d'Empoli. Già dall'autore indirizzate, in ms. a Ferdinando de'Medici..., Gelopoli [Livorno], 1764; Poesie di eccellenti autori = Poesie di eccellenti autori toscani ora per la prima volta date alla luce per far ridere le brigate. Raccolta prima-sesta, Gelopoli [Firenze], 1760-1762; Richa, Notizie istoriche = GIUSEPPE RICHA, Notizie istoriche delle chiese fiorentine divise ne' suoi quartieri, I-X, Firenze, Viviani, 1754-1762


Progetto: Manoscritti Biblioteca Medicea Laurenziana
Autore della scheda: Gianna Rao
Ultima modifica: Sabina Magrini
Tipologia: scheda di prima mano
(Scheda a cura di Laura Regnicoli)
Data creazione: 23/06/2009 Data modifica: 23/06/2009
Numero di inventario: 207524
CNMS: CNMS\0000060112

Scarica in formato XML