Manus
Home Ricerca Indici Progetti speciali Biblioteche News Norme catalografiche

home > Scheda biblioteca

Scheda biblioteca

CodiceIT - TN0134
CittàTrento
DenominazioneBiblioteca provinciale dei padri Cappuccini
Indirizzopiazza Cappuccini, 1, 38100 Trento (TN) - Trentino Alto Adige
Tipologia amministrativaEnti ecclesiastici
Stima manoscritti modernioltre 600 teche contenenti manoscritti dal sec. XVI al sec. XX
Manoscritti appartenenti al fondoNon definito
Segnature registrate in Manus554
Schede in lavorazione8
Schede pubblicate544
Notizie storiche
Fino al 1734 i cappuccini del Trentino fecero parte della Provincia Veneta. In seguito al distacco, nella necessaria riorganizzazione dei servizi e delle strutture della nuova Provincia di Trento, la cura dei libri venne affidata a padre Antonio Zeni da Rovereto, che seppe dare un forte impulso alla crescita della Biblioteca. Prima di allora, ma anche in seguito, le biblioteche dei conventi si erano arricchite di libri grazie a donazioni spontanee, o all'entrata nell'ordine di personaggi colti, uno fra tutti il giureconsulto Giovanni Savioli che nel 1619 si fece cappuccino a Rovereto, donando i suoi libri e facendone acquistare di nuovi. Dal 1970 tutte le biblioteche dei conventi cappuccini del Trentino vennero unite alla Biblioteca centrale.
I manoscritti, come le edizioni antiche, provengono da donazioni private o dai conventi trentini. Si tratta soprattutto di manoscritti legati alla vita dei frati: lezioni dai corsi di teologia, tenute a Trento e anche altrove, alcune a Brescia (sec. XVII-XVIII); esercizi spirituali; diari e corrispondenza. Sono conservati anche trattati scientifici: dall'erboristeria, alla medicina, alle raccolte di ricette, alla micologia, di frati e anche di medici che hanno lasciato ai cappuccini le loro raccolte. Le lingue utilizzate sono italiano, tedesco e latino. Ci sono anche dei manoscritti in geez, provenienti dall'Etiopia, e portati in Italia dai padri missionari. Il manoscritto più antico è del 1524 (datato e sottoscritto), ma la maggioranza è databile tra Sette e Ottocento.
Arcangelo Cologna - Lino Mocatti, Biblioteca provinciale Cappuccini di Trento, in Le cinquecentine della Biblioteca provinciale Cappuccini di Trento, catalogo di p. Lino Mocatti, Silvana Chistè; a cura di Anna Gonzo; presentazione di Marielisa Rossi; in aggiunta, Le edizioni del secolo XV, di Maria Cristina Bettini, Trento, Provincia autonoma di Trento. Servizio beni librari e archivistici, 1993 (Patrimonio storico e artistico del Trentino, 14), XIII-XXIII

Lista dei fondi

cliccare sul nome di un fondo per vederne i dettagli