Manus
Home Ricerca Indici Progetti speciali Biblioteche News Norme catalografiche

home > Boethius, Anicius Manlius Torquatus Severinus

Boethius, Anicius Manlius Torquatus Severinus

Data creazione: 22/07/2008. Data di modifica: 14/09/2019

Codice CNMN: CNMN\0000018774

Nome: Boethius, Anicius Manlius Torquatus Severinus

Datazione: ca. 480-ca. 525

Forma:  Forma accettata e identificata

Varianti manoscritte:
Anicius M. S. B.; A. M. S. B.; Boetius; Anicio Manlio Severino Boezio; Severinus Boetius; Boecius; Boezio; Boetius Severinus; Anitius Manlius Torquatus Severinus Boetius; Anitius Malius Torquatus Boetius Severinus; Anicius Maulius Severinus Boetius; Boezio, Severino; Annitius Mallius Severinus Boetius; Anitius Manlius Severinus Boetius; Anitius Manlius Boetius; A(nicius) M(anlius) S(everinus) B(oetius); Anicius M(anlius) S(everinus) B(oetius); Anicius Manlius Severinus Boetius; Anicius Manlius Severinus Boecius; Boezio Severino; Anitius Mallius Severinus Boetius; Anicius Manlius Severinus Boethius; Boe(thius)

Forme di rinvio:
Boethius; Boezio; Boezio <Filosofo ; ca 480 - ca 525>

Lingua prevalentemente utilizzata: Latino

Nota biografica:
Nato a Roma nel 480 nell'illustre famiglia degli Anicii, fu istruito presso l'amico Quinto Aurelio Simmaco e ne sposò figlia, Rusticiana. Giovanissimo fu questore e patrizio. Per incarico di Teoderico, imperatore d'Occidente, lavorò per il re dei Franchi, Clodoveo, e per il re dei Burgundi, Gundobaldo. Fu eletto console nel 510 e nominato magister officiorum nel 522. Accusato di sacrilegium, fu rinchiuso nella torre del battistero di Pavia, condannato a morte e giustiziato a Pavia o a Milano nel 524 o nel 525.

Note al nome, fonti o note bibliografiche:
Indice SBN; EDIT16; DOC, p. 415-419; EI, v. VII, pp. 272-273; PMA, p. 104; BISLAM, v, II/I, p. 356.