Manus
Home Ricerca Indici Progetti speciali Biblioteche News Norme catalografiche

home > Clemens

Clemens

Data creazione: 18/06/2010. Data di modifica: 25/08/2019

Codice CNMN: CNMN\0000164455

Nome: Clemens

Qualifica: papa ; 11.

Forma:  Forma accettata e identificata

Varianti manoscritte:
Clemens Divina Providentia papa XI; Clemente Papa XI; Clemens PP XI; Clemente XI; Clemens papa XI; Clemente XI: Albani; Clementis XI; Clemens XI, papa; Clemens XI; Clemens P.P. XI; Clemente XI; Clemens 11. <papa>; Clemente 11.; Clemens

Forme di rinvio:
Albani, Giovanni Francesco <cardinale ; 1649-1721>

Nota biografica:
Giovanni Francesco Albani (Urbino 1649 - Roma 19 marzo 1721); dopo aver retto successivamente il governo di Rieti, della Sabina e di Orvieto, fu segretario dei brevi (1687) e cardinale diacono (1690); venne ordinato prete solo nel sett. 1700. Fu eletto papa il 23 nov. 1700, succedendo a Innocenzo XII. Combatté il nepotismo e gli abusi degli ambasciatori esteri in materia di diritto di asilo; dal punto di vista religioso, condusse una lotta a fondo contro i giansenisti con la bolla Unigenitus (1713). La guerra per la successione di Spagna (1708: occupazione austriaca di Comacchio; 1709: riconoscimento di Carlo d'Asburgo quale re di Napoli) turbò gravemente la sua opera. Ebbe a sostenere una fiera lotta giurisdizionale contro il nuovo re di Sicilia Vittorio Amedeo II e lanciò l'interdetto sull'isola. Durante il suo pontificato si ebbero la caduta e il processo dell'Alberoni.
Fonte: Treccani on line (6 agosto 2014)

Note al nome, fonti o note bibliografiche:
- SBN, indice
- VIAF ID: 100900471
- DBI (http://www.treccani.it/enciclopedia/papa-clemente-xi_(Dizionario-Biografico)/), consultato il 13 settembre 2016
- Wikipedia (https://it.wikipedia.org/wiki/Papa_Clemente_XI), consultato il 13 settembre 2016
- Cathopedia (http://it.cathopedia.org/wiki/Papa_Clemente_XI), consultato il 13 settembre 2016
- Archivio Albani (http://www.archivioalbani.it/index.php?id=11697), consultato il 13 settembre 2016
- Enciclopedia cattolica, IX, col. 764