Manus
Home Ricerca Indici Progetti speciali Biblioteche News Norme catalografiche

Milano, Biblioteca nazionale Braidense, ms. Castiglioni 5, c. 2v

16 dicembre 2014

I manoscritti della Biblioteca Comunale di Assisi

Sono disponibili in Manus OnLine 777 nuove schede relative ai manoscritti del Fondo Antico della Biblioteca Comunale di Assisi. Il fondo, che dal 1981 si trova depositato presso il Centro di documentazione francescana del Sacro Convento di S. Francesco nella stessa città di Assisi, contiene testimonianze importantissime per la storia della cultura umbra a in particolare del francescanesimo. Si pensi al ms. 338 che è il testimone più antico degli scritti di san Francesco:

 

Incipit del Cantico di Francesco, ms.338, f. 33r

 

Il Fondo antico della Biblioteca Comunale è risultato delle soppressione delle congregazioni religiose del sec. XIX e conserva testimonianze, non solo manoscritte, delle biblioteche conventuali locali, non solo del Sacro Convento, ma anche per esempio dei conventi della Porziuncola, di Sant'Antonio del Terz'Ordine Regolare, dei Cappuccini, di San Damiano, dell'Eremo delle Carceri.

Il progetto di catalogazione e digitalizzazione è basato sul recupero dell'opera di una grande studioso di fonti francescane, padre Cesare Cenci, autore della Bibliotheca manuscripta ad sacrum conventum assisiensem (Assisi, Casa Editrice Francescana, 1981).

 

Le immagini dei manoscritti sono disponibili in Internet culturale